Proposta choc di Paola Ferrari su Twitter. Così vuole stanare i terroristi

0
Proposta choc di Paola Ferrari su Twitter. Così vuole stanare i terroristi
paola ferrari

ARTICOLI IN EVIDENZA

Fantastiche, ineguagliabili, irripetibili. Ecco, soprattutto irripetibili. Sentite questa.
Provocazione: se chiedessimo agli Ultras e alle curve di collaborare con le Forze dell’ordine per stanare i terroristi e salvare il Calcio?” …è l’ultima esternazione di Paola Ferrari. L’incontenibile tigre del calcio tv ha avuto questa brillante pensata e con l’uso spregiudicato che fa dei social media, non ha esitato due volte a postarla su Twitter. Se fosse stato qualcun altro a lanciare un simile messaggio, avremmo pensato a una reale provocazione, un mero esercizio speculativo per suscitare il dibattito. In questo caso, è lecito supporre che la giornalista non abbia semplicemente contato fino a 10 prima di far partire il cinguettìo.

Schermata 2015-11-19 alle 18.06.35

Certo, una riflessione in questi giorni si impone. Il calcio, o meglio il business del calcio è fatto di grandi numeri: le società guadagnano a spalti pieni e la presenza dei tifosi assicura la resa spettacolare anche in tv. D’altra parte le grandi masse sono il bersaglio ideale per i terroristi, come abbiamo purtroppo potuto constatare nei drammatici fatti di venerdì 13 allo Stâde de France. E la memoria va anche a tristi vicende ormai lontane nel tempo, come quelle accadute nel 1972 alle Olimpiadi di Monaco, funestate dall’azione dei palestinesi di Settembre Nero ai danni degli atleti israeliani. Difficile, difficilissimo gestire di questi tempi la sicurezza in ambienti delle dimensioni di uno stadio e la movimentazione di folle così imponenti. Tanto è vero che i match Germania-Olanda e Belgio-Spagna sono stati annullati. E questo è un aspetto. C’è poi l’aspetto delle tifoserie violente, che neanche nei paesi dove sono storia vecchia sono state debellate. Parlo di Inghilterra e Olanda, per esempio. Vi è giunta notizia di “sante alleanze” fra hooligan e polizia? È vero che per affratellare non c’è niente di meglio di un nemico comune, ma qui parliamo di gruppi che esaltano la violenza fine a se stessa che dovrebbero collaborare con le istituzioni che proprio della repressione della violenza debbono occuparsi. Insomma, a parte le prime superficialissime analisi socio-psicologiche, ci resta piuttosto arduo ipotizzare le modalità di tale  surreale collaborazione. Non sono nata politically correct e questo è un fatto, ma una frase simile mi spinge oltre, a immaginare capi ultras usati al posto dei cani per fiutare esplosivi.. Domani mi sveglierò e capirò che ho soltanto sognato, guardo troppa tv, seguo troppo i social e alla fine questa combinazione sortisce degli effetti psicotropi. Ma adesso vedo che tanti altri hanno letto l’affermazione della Ferrari e hanno commentato in maniera più forte… Vorrei allora condividere con voi le affermazioni che ho trovato irresistibili al pari della… vogliamo dire boutade? iniziale che le ha provocate.

 

twitter-ferrari-paola

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]

È SUCCESSO OGGI...