Meteo Roma, ancora sole. Novembre mai così caldo

0
Meteo Roma, ancora sole. Novembre mai così caldo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Mai così caldo a novembre. E le belle giornate a Roma continueranno per tutta la settimana. Giovedì nebbia al primo mattino. Vento da Nord-Ovest con intensità di 4 km/h. Raffiche fino a 6 km/h. Temperatura minima di 10 °C e massima di 16 °C. Quota 0°C a 4300 metri.  Anticiclone che ha assunto caratteri di eccezionalità sul Nord-Italia, ed in particolare sulla regione alpina che sta registrando valori record, assolutamente paragonabili a quelli tipici estivi” –spiegano i meteorologi di 3bmeteo.com – L’imponente massa d’aria calda richiamata sul Settentrione ha determinato un rialzo termico pazzesco, che ha portato le temperature fin sui 22-23°C a 1000m, e quasi a 20°C a 1500m. Lo zero termico ha raggiunto i 4500-4600 metri, un valore semplicemente “folle” per il mese di Novembre”. “Già nella giornata di martedì Aosta aveva registrato una temperatura massima di 27°C, ma anche oggi su tutto l’arco alpino i valori diurni non sono cambiati di molto. Raggiunti e superati i 20°C a Courmayeur (AO) e Cortina d’Ampezzo (BL), mentre in alcune vallate dell’alto Piemonte si sono raggiunti addirittura i 23°C intorno ai 1000/1500m di quota. Anche in passato si erano raggiunte temperature così elevate, ad esempio nel 2004 ci fu un ondata di caldo sciroccale che durò 3/4 giorni e che portò temperature fino a 23-24°C in Valpadana, ma si era sempre trattato di episodi di breve durata. Per trovare invece un’intera parte di Novembre così mite sul Nord Italia bisogna tornare indietro al 1926 – proseguono gli esperti- “Ci attendiamo un lieve calo termico, anche se rimarremo su valori sempre particolarmente elevati per la stagione”. Il ‘mostro’ anticiclonico non porta solo tempo stabile ed eccezionalmente mite, ma anche nebbie e nubi basse che ristagnano soprattutto su Valpadana, Liguria, Toscana e aree costiere in generale, dove tra l’altro aumentano le concentrazioni di inquinanti. “Non c’è traccia dell’Autunno quello piovoso e via via più freddo, con le prime nevicate a quote medie su Alpi ed Appennini, nulla di tutto questo, anzi in montagna è praticamente Estate” – chiarisce Ferrara- “Segnali (e speranze) di cambiamento si intravedono per la terza decade di Novembre”. “Le perturbazioni dopo il 18-20 Novembre tenteranno infatti di forzare il blocco anticiclonico: ci riusciranno almeno in parte, ad iniziare dal Nord Italia, con maggiore variabilità e qualche spunto piovoso, oltre ad un probabile calo delle temperature” – concludono da 3bmeteo.com.

 

[form_mailup5q lista=”meteo roma”]

È SUCCESSO OGGI...