Furto in appartamento, uno dei ladri cade di sotto: volo di dieci metri

0
Furto in appartamento, uno dei ladri cade di sotto: volo di dieci metri

ARTICOLI IN EVIDENZA

Finisce in dramma un tentato furto in un appartamento. È caduto, infatti, da un’ altezza di circa 10 metri uno dei ladri, dopo essersi arrampicato sul canale di scolo di una palazzina al Gianicolo.

IL FATTO – L’episodio è accaduto lo scorso fine settimana quando il giovane – insieme ai due complici – stava cercando di arrivare a un balcone per compiere un furto all’interno di un appartamento. La ricostruzione degli eventi effettuata dagli agenti del Commissariato Università ha condotto gli investigatori alla denuncia 3 persone.

VIOLENTA CADUTA – L’indagine è iniziata quando i medici del pronto soccorso dell’Umberto I° hanno avvisato gli uffici di polizia dell’arrivo di un ragazzo – accompagnato da 2 amici poi allontanatisi – con gravi lesioni provocate da una violenta caduta.

Viste le ferite riportate e soprattutto le modalità del soccorso e del trasporto del ferito presso l’ospedale, gli agenti hanno cercato inizialmente di chiarire le dinamiche e il luogo dell’incidente, identificando gli amici/soccorritori attraverso il sistema di video sorveglianza interno del nosocomio.

LE INDAGINI – Grazie ad alcune determinanti testimonianze, e al sopralluogo sul luogo dell’evento, gli investigatori hanno accertato che il ferito era giunto al Pronto Soccorso dopo essere caduto da una notevole altezza; infatti, la rottura del discendente su cui si stava arrampicando, è avvenuta tra il secondo e il terzo piano a circa 10 metri dal piano stradale.

Appena rintracciati, i due complici hanno ammesso le loro responsabilità, confessando ai poliziotti tentato un furto in un appartamento. Identificati per 3 giovani di origine serba con precedenti di polizia, sono stati tutti denunciati in stato di libertà per tentato furto aggravato in concorso.

 

[form_mailup5q] newsletter generale

È SUCCESSO OGGI...