Disastro aereo nel Sinai, Easyjet cancella i voli per Sharm El Sheikh

0
Disastro aereo nel Sinai, Easyjet cancella i voli per Sharm El Sheikh

ARTICOLI IN EVIDENZA

Brutte notizie per i turisti italiani innamorati di Sharm El Sheikh. Sharm La compagnia aerea lowcost Easyjet ha infatti deciso di cancellare tutti i suoi voli da e verso la nota località del Mar Rosso. La decisione è stata presa a seguito del terribile incidente aereo che ha coinvolto un airbus russo, esploso in volo e schiantatosi al suolo sulla penisola egiziana del Sinai per motivi ancora da accertare, ma di probabile matrice terroristica. Non sono stati trovati superstiti tra le 224 persone a bordo.

LA RIVENDICAZIONE DELL’ISIS – Il presunto attentato è stato rivendicato dai jihadisti dello Stato Islamico (Isis) che hanno affermato di essersi così vendicati dei raid russi in Siria e hanno minacciato direttamente Putin: «Sei un maiale, invaderemo il tuo Paese, uccideremo la tua gente». Secondo l’intelligence americana e quella britannica, l’aereo potrebbe essere esploso a causa di una bomba.

ITALIANI IN ATTESA DI RIMPATRIO – Sono circa 180 i passeggeri italiani che sarebbero dovuti rientrare in serata a Malpensa e che sono rimasti a Sharm El Sheikh senza volo e in attesa di rimpatrio. Easyjet ha dichiarato che sta lavorando a stretto contatto col governo inglese per risolvere la questione.

I RIMBORSI O CAMBIO PRENOTAZIONI – La compagnia ha anche fatto sapere che chi ha prenotato un volo per il Mar Rosso nelle prossime due settimane potrà chiedere un rimborso o cambiare la propria prenotazione con una data o una destinazione alternativa senza spese aggiuntive.

NON SOLO EASYJET – EasyJet non è l’unica compagnia aerea ad aver deciso di cancellare tutti i voli da e per la popolare città egiziana. La stessa decisione è stata infatti presa anche da altre compagnie come British Airways, Air France-Klm, Lufthansa, Emirates, Thompson Airways e Thomas Cook Airways.

 

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Chi è Alessia Piperno, l’italiana arrestata in Iran: richiesta d’aiuto alla Farnesina

0
Alessia Piperno è mia figlia. È una viaggiatrice solitaria, gira il mondo per conoscere usi e costumi dei popoli. Si è sempre adeguata e rispettato le tradizioni