Ascolti Tv, Mediaset vince con la Champions. In Rai cronaca nera a iosa

0

Mercoledì di coppa… e come nella migliore tradizione il calcio spacca! Sì, semo romani, e anche se non necessariamente romanisti, ovvio che nell’Urbe l’attenzione fosse alta: tra sussurri e grida che si sentivano dalle finestre in ogni quartiere, la partita di ieri Roma-Bayer Leverkusen ha avuto il seguito di 4.779.000 spettatori. Ovvero molto di più della popolazione cittadina, ergo tutta l’Italia si annoia e allora opta per il calcio. Il che vuol dire che Mediaset per ottenere il primato degli ascolti non ha strumenti se non il pallone: ieri sera la partita di Champions su Canale 5 ha ottenuto il 17,52%, cifra ormai inarrivabile anche con la fiction più seguita, diciamo pure impensabile. Lungi da noi ogni forma di snobismo, il calcio nel bene e nel male è cultura nazionale e anche se il mio cuore batte per altre maglie, la Roma in Coppa andava vista. Sicuramente appealing il match calcistico, francamente desolante il palinsesto generale. Panem et circenses nella più verace tradizione de noantri. Anzi più che pane, è gradito il sangue.
VINCE LA CRONACA NERA – Già di mattina erano le truculente Storie Vere ad avere il primato con 19,52%, più di UnoMattina; mentre sconforta osservare che persino la “Cerimonia dell’Insegne dell’Ordine Militare d’Italia”, ieri 4 novembre, fa più ascolti della Isoardi, visto che ha ottenuto il 13,36% ovvero quasi novecentomila spettatori. La coppia (che scoppia?) Al Bano-Paola Perego totalizza un 12,38%, in lieve calo, assicurando fazzoletti intrisi di lacrime a tutti gli italiani dal cuore tenero. Quello che maggiormente colpisce sono le quote della rete Rai cadetta, a proposito di cronaca nera, quella RaiTre che con “Chi l’ha visto” ottiene un ricco 11,58%, con una puntata che ripercorre le vicende della povera Elena Ceste e la condanna del marito a trent’anni. Su Twitter l’unico commento memorabile è stato quello di un seguace affezionato della Sciarelli, stupito dalla scelta di indossare la maglia del pigiama anziché le sue caratteristiche giacche.
TUTTO QUESTO È NOIA – In effetti la chiosa perfetta della serata tv di ieri sera l’aveva fatta su Twitter il critico tv de L’Espresso Riccardo Bocca prima ancora che partisse il prime time, chiedendo se “questa sera guarderai la televisione accesa/spenta”. Ho dovuto rispondere che avrei guardato il frigo, più di design.

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]

È SUCCESSO OGGI...