Tragedia in campo, muore il giocatore Flavio Gagliardini

0

Ennesima tragedia in campo. Dopo la prematura scomparsa di Daniele Bruni a Cerveteri, ieri pomeriggio ha perso la vita il 34enne Flavio Gagliardini. La notizia ha fatto il giro della regione lasciando sgomenti addetti ai lavori e appassionati. La V.J.S. Velletri Calcio lo ricorda tramite il commosso saluto dei dirigenti e dei tecnici, ma soprattutto con le parole dell’allenatore della prima squadra Davide Guida, che lo aveva conosciuto e con il quale aveva condiviso tante battaglie (anche da avversario) in mezzo al campo, quel campo dove Flavio ha perso la vita a quanto sembra per un infarto. “Che dire – ha dichiarato mister Guida – era un ragazzo meraviglioso oltre che un grande attaccante. Ha fatto molto bene in Umbria e nel Lazio”.

“Il ricordo va alle tante volte che ci siamo scontrati, eravamo amici anche perchè ho allenato il fratello che ha vinto il campionato con me all’Urbetevere”. L’allenatore rossonero con le lacrime agli occhi riflette: “Ne stiamo salutando troppi, questo maledetto calcio, gli diamo tanto troppo, e ci porta via tutto. Che dirti Flavio, grande compagno e grande e leale avversario in tante, tantissime, battaglie …… riposa in pace e che la terra ti sia lieve”. Il giocatore – a quanto si evince dalle prime ricostruzioni – avrebbe accusato improvvisamente un malore e si sarebbe accasciato a terra. I compagni di squadra e lo staff hanno chiamato subito il 118 e i sanitari della Croce Rossa hanno trasportato il ragazzo al Pronto Soccorso dove i medici hanno cercato disperatamente di salvarlo, senza purtroppo riuscirvi. La V.J.S. Velletri Calcio esprime cordoglio alla società dove Flavio Gagliardini giocava, il CSL Soccer di Civitavecchia, augurandosi di cuore che fatti del genere non avvengano più. Flavio si era sposato appena un mese fa.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...