Grande Fratello a rischio oscuramento: ecco perchè

0
Grande Fratello a rischio oscuramento: ecco perchè
Grande-Fratello

ARTICOLI IN EVIDENZA

È una guerra aperta quella contro Grande Fratello da parte di gruppi di giornalisti e dell’associazione delle emittenti televisive e radiofoniche locali europee. Quest’ultima ha chiesto all’Agcom di sanzionare e di oscurare le scene hot non adatte a un pubblico vasto, soprattutto se sono mandate in onda durante la fascia protetta.

LE SCENE HOT – A finire sotto la lente numerosi flirt in piscina, baci appassionati e docce al limite dell’indecente. In particolare, le scene ‘sconvolgenti’ sarebbero state trasmesse alle ore 16.15 del 23 ottobre 2015 nelle ore protette alla visione dei minori dal Codice di Autoregolamentazione Tv & Minori che, si ricordi, ha effetto di legge.

L’APPELLO DI DIOMEDE – Il giornalista Antonio Diomede sul suo profilo Facebook lancia un appello per l’oscuramento. Diomede fa riferimento al Codice recentemente rinnovato da Rai, Mediaset, La7 e dalle Associazioni televisive locali di cui la Rea fa parte ma che il Governo tarda ad accogliere affaccendato com’è a farci pagare il canone Rai con la bolletta elettrica. «In qualità di presidente della Rea, firmataria di quel Codice, invito AGCOM ad oscurare e sanzionare Grande Fratello riservandomi di esporre denuncia in sede penale a carico di Mediaset – canale 5 – per la violazione del Codice e del buon costume” ha postato Antonio Diomede su facebook. La visione del Grande Fratello produce un effetto devastante sulla psiche dei più piccoli. Ai più grandicelli inculca valori diseducativi come la pigrizia, il bivacco culturale e sessuale che portano al disinteresse per lo studio, lo sport e all’apprendimento delle arti . Simili programmi tv devono essere oscurati».

È SUCCESSO OGGI...