Roma, il trucco dei furti sulla scala mobile della metro: tre arresti

0
Roma, il trucco dei furti sulla scala mobile della metro: tre arresti

ARTICOLI IN EVIDENZA

Erano in tre, due uomini e una donna, tutti a bordo di un vagone della metropolitana di Roma della linea B. Apparentemente, tre normalissimi passeggeri, agli occhi distratti dei più. Ma non per quelli allenati di un agente in borghese del commissariato San Paolo, fuori dall’orario di lavoro, che si trovava sul treno con loro. Insospettito dal loro atteggiamento, il poliziotto ha deciso di seguirli.

LA SCALA MOBILE – Sceso subito dopo di loro alla fermata Termini, è riuscito a non perderli di vista tra la folla di passeggeri e li ha riconosciuti, ancora, all’interno della stazione metro. I tre si erano posizionati uno dietro l’altro sulla scala mobile e la donna si era sistemata immediatamente vicino a una turista.

IL FURTO SVENTATO – Il poliziotto si è subito posizionato alle loro spalle e sotto ai suoi occhi è accaduto ciò che il suo sesto senso gli aveva fatto immaginare: la donna ha infatti aperto furtivamente la borsa della malcapitata e ha rapidamente infilato la mano al suo interno per rubare. Ma non è stata più veloce dell’agente che, qualificandosi, è intervenuto, bloccando, da solo, i due uomini e la donna. I fermati, di origine romena, sono stati così arrestati per tentato furto.

 

 

(Foto d’archivio)

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

 

È SUCCESSO OGGI...