Parolo salva la Lazio: superato il tabù del Bentegodi

0
Parolo salva la Lazio: superato il tabù del Bentegodi

ARTICOLI IN EVIDENZA

La Lazio, nel suo momento più “delicato” della stagione, supera un altro suo tabù espugnando il Bentegodi. Un campo su cui i biancocelesti hanno recentemente incassato un poker dal Chievo. Battere gli scaligeri permetterebbe inoltre alla squadra di Pioli di centrare anche il suo primo successo stagionale in trasferta, dove ha segnato fino ad dora un solo gol fatto tra preliminare Champions, campionato ed Europa League.

FORMAZIONI – Senza gli infortunati de Vrij, Klose, Konko e Matri, il tecnico schiera così la Lazio: Marchetti in porta; Basta, Mauricio, Gentiletti e Lulic a formare la linea difensiva; a centrocampo Biglia e Parolo, con Felipe Anderson, Milinkovic-Savic e Kishna alle spalle di Djordjevic. Ma Pioli recupera soprattutto Biglia autore della splendida rete del pareggio. Il centrocampista ha risposto nel secondo alla rete del Verona realizzata da Helander. L’eroe della giornata è stato però Parolo che sul finale (83°) con un calcio di punizione rocambolesco ha siglato la vittoria dei biancocelesti. Da segnalare all’81° anche un cartelino rosso per Mauricio.

È SUCCESSO OGGI...