Rai, è la fiction a sostenere gli ascolti

0

Si fa presto a dire Rai. Ormai più che la benevola mamma , che ci ha insegnato a muovere i primi passi nella modernità, a parlare italiano, ad essere aperti al mondo, questa di oggi è una matrigna. Con i suoi intrighi e le sue beffe, non ci da’ più le cose che davvero ci servono – informazione e utilità – ma preferisce blandirci raccontandoci delle storie…

IL POTERE DELLA FICTION – E infatti la Rai riesce a tenere l’attenzione degli italiani soprattutto con la fiction. Non è un caso che gli ascolti più alti registrati durante la settimana siano “Il giovane Montalbano” che salva il lunedì con il suo 21.98% di share e  “Provaci ancora Prof ” che ancora non stanca il suo pubblico e assicura a RaiUno un bel 22.37% il giovedì sera. La sorpresa, se così vogliamo dire è il seguito ottenuto da “Il volo ” lunedì che ottiene il 23.43 dall ‘Arena di Verona col suo repertorio di canzoni che piacciono ai nonni e traina anche Bruno Vespa con puntata dedicata e gli regala un bel 21.83%. Insomma, si trascorrono simpatiche serate tra giovani che fanno cose da vecchi, giovani che interpretano vecchie storie, vecchi che parlano di giovani. Allegre gioventù, tanto la mattina non dovrete fare sforzi di attenzione. Nel day time antimeridiano è guerra fra poveri: nonostante i puntarelli regalati da Sky a vantaggio Rai versus Mediaset, parliamo di programmi che non arrivano al milione di telespettatori.

ELEONORA DANIELE – Santa Eleonora Daniele, protettrice degli ascolti, prendendosi dieci minuti alla Isoardi ha ridato fiato a quest’ultima e pure un sorriso tirato alla Clerici dopo gli ultimi malumori. Ottiene mediamente un buon 19% di ascolti ma alla fine parliamo di circa 800.000 ascoltatori, niente di entusiasmante. Ma questo è. Le sue “Storie vere”, tra misteri ed efferate violenze, torbidi intrecci familiari tirano. Il vero dramma tanto si consuma al pomeriggio, negli studi di Cologno Monzese, dove la D’Urso, esaurito il repertorio di faccette, è ormai raggelata in un terribile rictus. Il suo “Pomeriggio 5” è ormai in perdita quotidiana con la “Vita in diretta” che con i volti storici Mediaset nello storico formato di RaiUno allieta quotidianamente i nostri tinelli. La sola certezza insieme a Carlo Conti che con “Tale e quale” show assicura il suo 22% abbondante. Non ci resta che aspettare fiduciosi l’autunno col telecomando in mano, sperando in un’idea, un colpo di scena, uno straccio di novità.

È SUCCESSO OGGI...