Serie A, Pioli e Garcia a rischio: le panchine già ballano?

0

Per favore non scherziamo, siamo solo alla quarta giornata e secondo alcuni media i due allenatori romani sarebbero finiti già sotto esame. Insomma per Stefano Pioli della Ss Lazio e per Rudi Garcia della As Roma si parla addirittura di esonero.

L’ANALISI DELLA SERIE A – Sicuramente i risultati nel caso di Pioli non aiutano ad avere un pensiero positivo. La Lazio nel giro di un paio di mesi ha perso la Supercoppa con la Juve, è stata eliminata dalla Champions League e in campionato non brilla. In quattro partite ha racimolato appena sei punti, frutto di due vittorie casalinghe, mentre in trasferta ha perso e di brutto incassando nove gol in due partite. In Europa League ha pareggiato 1-1 con il Dnipro. Sicuramente non sono risultati eccellenti, la squadra l’hanno scorso aveva abituato a qualcosa di più, ma è pur vero che a Pioli mancano tanti giocatori, che siamo solo alla quarta giornata e che forse qualcosa si può ancora aggiustare.

PANCHINA CHE SCOTTA – Secondo però alcuni media il ritiro di questi giorni e la prossima partita potrebbero davvero mettere in crisi il ruolo di Pioli alla Lazio. Si parla di un eventuale sostituto e si fa il nome di Vincenzo Montella, ma resta valido anche Walter Mazzarri. È vero che Lotito potrebbe fare un colpo di testa, ma magari il colloquio lungo che ha avuto con squadra e staff tecnico potrebbe sortire qualche effetto. Di sicuro non si può perdere come a Napoli.

IL CASO AS ROMA – La situazione non è migliore in casa Roma. Ci mancherebbe gli otto punti di Rudi Garcia (la sua squadra non ha mai perso, ma ha vinto due gare e ha ottenuto due pareggi nelle prime quattro partite di campionato), oltre all’ottimo pari con il Barcellona in Champions League, non scatenano grosse polemiche, se non per il fatto che i pareggi dei giallorossi sono avvenuti con squadre che non dovrebbero impensierire troppo la truppa di Trigoria. Insomma non si può vincere con la Juve e poi rischiare di perdere con il Sassuolo.

TURNOVER – Ma le vere polemiche che vengono mosse riguardano il turnover che sta applicando Garcia. Per far fronte a diverse gare nel giro di pochi giorni, il tecnico ha cambiato qualcosa in squadra, ma i risultati non gli hanno dato proprio ragione. In due anni ha fatto molto, ha riportato la Roma a buoni livelli, ma è pur vero che non ha vinto titoli e questo pesa. Per diversi giornali, quindi, anche Garcia è sotto esame, e con la Sampdoria bisognerà dimostrare che questa Roma vale, e che Garcia è la persona giusta per scommettere, ma soprattutto per cercare di vincere qualcosa in questa stagione.

 

[form_mailup5q] newsletter generale

È SUCCESSO OGGI...