Tivoli, imprenditore minaccia collaboratore. Fucile nascosto tra le lenzuola

0
Tivoli, imprenditore minaccia collaboratore. Fucile nascosto tra le lenzuola

ARTICOLI IN EVIDENZA

Si sono concluse con l’arresto di un 66enne imprenditore locale, le indagini condotte dalla Polizia di Stato a seguito di alcune gravi minacce ricevute da un professionista dell’hinterland romano.

LE INDAGINI – Gli investigatori del Commissariato di Tivoli, diretto dalla dottoressa Maria Chiaramonte, una volta identificato l’autore delle minacce, hanno svolto a suo carico una perquisizione domiciliare; in un armadio, nascosto tra lenzuola e coperte, è stato trovato un fucile da caccia, definito “sovrapposto”, con le canne accorciate artigianalmente.

IL FUCILE – L’arma era perfettamente funzionante e completa di cartucce.I numeri identificativi dell’arma erano stati abrasi ma, dopo gli accertamenti svolti in laboratorio, il fucile è risultato essere stato rubato circa 30 anni fa.

Al termine dell’iter giudiziario l’imprenditore ha voluto ringraziare gli agenti perché con il loro operato gli hanno fatto capire la gravità delle sue azioni.

[form_mailup5q lista=”tivoli”]

È SUCCESSO OGGI...

Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Scossa vicino Roma: attimi di paura

0
Una scossa di terremoto si è verificata a Montefiascone, in provincia di Viterbo. Il fenomeno è avvenuto nella notte tra sabato 1 e domenica 2 ottobre. Come si legge sul sito dell'Istituto...

Controlli a tappeto: arrestate otto persone a Roma e provincia

0
"Nel corso dei quotidiani controlli nelle principali aree interessate dall'afflusso di turisti nella Capitale e nelle zone commerciali della Capitale, finalizzati a prevenire e reprimere reati di natura predatoria ai danni di...

Stupro a Garbatella, caccia all’uomo col giubotto rosso

0
È caccia all'uyomo col giubotto rosso a Garbatella dove tutti i giornali parlano di uno stupro avvenuto per le vie del quartiere. gli investigatori hanno ricostruito, minuto dopo minuto, quanto accaduto venerdì sera,...