As Roma, più grave del previsto l’infortunio di Szczesny

0
As Roma, più grave del previsto l’infortunio di Szczesny
foto Paolo Pizzi

ARTICOLI IN EVIDENZA

Tegola sull’As Roma, che dopo Strootman e Pjanic perde anche il portiere titolare Wojciech Szczesny. Più grave del previsto l’infortunio del giocatore giallorosso.

L’INFORTUNIO – L’unica nota stonata della partita tra Roma e Barcellona è stato l’infortunio del portiere giallorosso Wojciech Szczesny, colpa di un calcio di Suarez. Non c’è frattura (sarebbe stato ancora più grave), ma esattamente ha rimediato un «impegno distrattivo capsulo-legamentoso al quarto dito della mano sinistra». Ma a differenza di quanto si pensava all’inizio, la prognosi non è di dieci giorni ma di 4-6 settimane, si sperava in un infortunio meno grave, ma si tira anche un sospiro di sollievo perchè non c’è frattura. Il giocatore è uscito al 50’ del match di Champions League.

IL BOLLETTINO – Il bollettino medico della Roma non è certo confortante nè per il club, nè per Garcia che ormai aveva dimostrato di preferirlo finora a De Sanctis, ma anche per i tifosi. Probabilmente Szczesny salterà circa sei gare tra campionato e Champions, salvo un recupero veloce da questo infortunio.

Le gare però che salterà non dovrebbero impensierire troppo, sono sì importanti ma non sono dei big match, e in ogni caso De Sanctis ha l’esperienza giusta per dare ancora il suo contributo. Per Garcia i due portieri sono entrambi titolari, ha più volte detto. Szczesny salterà quindi con ogni probabilità in ordine Sassuolo, Sampdoria, Carpi, Bate Borisov, Palermo ed Empoli. Potrebbe rientrare per il 20 ottobre, sfida di Champions con il Bayer Leverkusen.

Foto Paolo Pizzi

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...