Lavoro Roma, Poste Italiane cerca nuovo personale: ecco come candidarsi

0
Lavoro Roma, Poste Italiane cerca nuovo personale: ecco come candidarsi
rapina poste italiane

ARTICOLI IN EVIDENZA

Fresco annuncio di lavoro per Poste Italianeo che avvierà nuove assunzioni per l’anno 2015. Si cercano postini portalettere ma c’è tempo fino al 30 settembre presentare la propria candidatura. 

REQUISITI –   Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110; non saranno prese in considerazione candidature prive del voto del titolo di studio.  Patente di guida in corso di validità;  Idoneità alla guida del motomezzo aziendale. La prova sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta il cui superamento è condizione essenziale senza la quale non potrà aver luogo l’assunzione;  Certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza. 

CONOSCENZE PROFESSIONALI – Non sono richieste conoscenze specialistiche.  Tipologia di contratto di lavoro. Si offrono Contratti a Tempo Determinato a decorrere da novembre 2015, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.  La Regione/Le Province di assegnazione saranno individuate nell’ambito delle Aree Territoriali suindicate, in base alle esigenze aziendali.  Procedura di selezione: ai candidati arriva un email. Le Poste Italiane: “Solo qualora tu sia in possesso dei requisiti richiesti e dovessero emergere specifiche esigenze di personale a tempo determinato, potrai essere coinvolto nel processo di selezione. 

SEDI DI LAVORO –  Le assunzioni sono effettuate per molte sedi nelle seguenti regioni. Ecco l’elenco completo:  Lombardia: Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e della Brianza;  Trentino Alto Adige: Bolzano e Trento;  Veneto: Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;  Friuli Venezia Giulia: Udine, Gorizia, Trieste e Pordenone;  Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì e Cesena;  Marche: Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno e Fermo;  Emilia Romagna: Rimini;  Toscana: Massa-Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Prato, Arezzo, Siena e Grosseto;  Umbria: Perugia e Terni;  Lazio: Viterbo, Rieti, Roma, Latina e Frosinone;  Abruzzo: L’Aquila, Teramo, Pescara e Chieti;  Sardegna: Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio Campidano e Carbonia-Iglesias;  Campania: Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;  Calabria: Cosenza, Catanzaro, Reggio di Calabria, Crotone e Vibo Valentia;  Sicilia: Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanisetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;  Piemonte: Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Biella, Verbano-Cusio-Ossola, Asti e Alessandria;  Valle d’Aosta – Valle d’Aosta;  Liguria: Imperia, Savona, Genova e La Spezia;  Molise: Campobasso e Isernia;  Puglia: Barletta-Andria-Trani, Foggia, Bari, Taranto, Brindisi e Lecce;  Basilicata: Potenza e Matera.  Come candidarsi. La candidatura va effettuata sul sito delle Poste Italiane. La società sottoporrà il candidato ad un test attitudinale “online”.

[form_mailup5q lista=”offerte di lavoro”]

È SUCCESSO OGGI...