Anzio, nascondeva un fucile a “canne mozze” sotto il letto

0
Anzio, nascondeva un fucile a “canne mozze” sotto il letto

ARTICOLI IN EVIDENZA

Ieri pomeriggio, al termine di una complessa attività di polizia giudiziaria, gli agenti della Polizia di Stato hanno perquisito l’abitazione di una donna di 51 anni residente ad Anzio.

LA SCOPERTA – Gli investigatori del Commissariato Anzio-Nettuno, diretto dal dottor Antongiulio Cassandra, hanno rinvenuto un fucile a due canne parallele, illegalmente detenuto dalla donna, modificato sia nella parte del calcio che in quella terminale delle canne.

IL NASCONDIGLIO – L’arma, ben oliata e perfettamente funzionante, era nascosta sotto il letto insieme alle relative cartucce.

L’ARRESTO – La donna, è stata dichiarata in arresto ed accompagnata presso il carcere di Rebibbia; dovrà rispondere alla Magistratura dei reati di detenzione di arma da sparo alterata nonché detenzione illegale di munizionamento.

[form_mailup5q lista=”anzio”]

È SUCCESSO OGGI...