Minacce e resistenza ai vigili: arrestato ladro di monetine

0
Minacce e resistenza ai vigili: arrestato ladro di monetine

ARTICOLI IN EVIDENZA

Era entrato nella fontana e rubava monetine. Gli agenti sono subito intervenuti e l’uomo ha opposto resistenza. Era un uomo di circa trenta anni, alto circa 1,85, magro di nazionalità rumena: si è dichiarato nato nel 1981 il ladro che oggi ha tentato di reagire all’arresto da parte degli uomini del gruppo Trevi della Polizia di Roma Capitale.

Erano le 13,30 circa e gli agenti, avvistando l’uomo dentro la fontana intento ad appropriarsi delle monetine lanciate dai turisti,  si sono avvicinati per farlo uscire e identificarlo, ricevendo minacce e risposte di sfida: a quel punto i vigili sono entrati e lo hanno tirato fuori, nonostante opponesse resistenza e, dopo pochi minuti, lo hanno arrestato, perquisito e trasportato presso il comando di via della Greca.

Nello zainetto che l’uomo aveva con sé gli agenti hanno trovato un coltello di 20 cm, delle siringhe sporche e delle fialette già aperte, presumibilmente utilizzate da poco.  A suo carico denunce per violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale con lesioni, oltre all’accusa di furto e porto abusivo di arma bianca. Il magistrato ha convalidato l’arresto, disponendo per il rito direttissimo domani mattina.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...