Rai, Lorella Landi fa causa all’azienda. Ecco la verità

0

Visto che in questi giorni estivi stiamo trattando il tema delle “scomparse” dal vascello di Raiuno, (Veronica Maya ad esempio) improvvisamente ci è venuta in mente Lorella Landi, forse la meno conosciuta del cesto delle donzelle della Rai.

IL MISTERO – L’esplosiva bionda signora che in un certo periodo ha dominato in parte il palinsesto del mattino con Uno Mattina Magazine e il sabato pomeriggio, che fine avrà mai fatto? Anche lei, improvvisamente, come Veronica Maya, dopo tante promesse e twitter di conforto da parte del direttore Giankaleone, è stata colta da una nebbia oscura che l’ha trascinata altrove. Scomparsa dal palinsesto. Probabilmente le forze degli astri che brillano nel cielo sopra viale Mazzini non riuscivano più a influenzare il bilancino di Leone? Sta di fatto che la regina del gossip, colei che trattava con grande piglio e passione temi fondamentali per la società civile come: “E’ vero che Raul Bova ha lasciato la moglie?” o che raccontava con entusiasmo notizie di matrimoni falliti, scoop di tradimenti, interviste a personaggi che neppure sulle riviste del parrucchiere trovavano spazio, si è volatilizzata, è stata rapita dai pirati che l’anno portata su un vascello fantasma. Anche lei avrà fatto rotta verso Tirana?

LA RISPOSTA – Dopo aver trascorso notti insonni, aver osservato il cesto delle donzelle di Raiuno privo della sua significativa presenza, abbiamo finalmente una risposta ai nostri angosciosi perché: Lorella Landi avrebbe fatto causa alla Rai. “Mi sono stancata della precarietà – dice a Blogo -. Ho lavorato sedici anni per quest’azienda con contratti che dissimulavano la mia qualifica, tutti precari. Ad un certo punto, come hanno fatto tanti altri miei colleghi, ho chiesto il riconoscimento del mio titolo professionale con adeguamento, assunzione e quant’altro. Non comparivo in video perché c’era questa motivazione, ma non la potevo dire”.
Insomma la causa non sarà brevissima, ma vedrete che prima o poi la mitica Lorella Landi riapparirà in onda. Effettivamente con il suo ruolo contribuirà a ridare un po’ d’ossigeno al gossip che sembra languire da troppo tempo su Raiuno. Con la gioia di tutti, dal Cda, al direttore generale, a Marano, a Leone, tutte persone che credono fermamente nel ruolo di servizio pubblico della Rai. Comunque al di là delle battute auguriamo a Lorella Landi di far valere i diritti acquisiti in tanti anni di lavoro. E speriamo che tutto si risolva in tempi ragionevoli. Con l’assunzione a tempo indeterminato in azienda cambieranno molte cose, non è scontato a esempio che Lorella possa ancora condurre le trasmissioni, perché come sempre si sceglierà il personale all’esterno. Nel caso gli auguriamo di fare una bella carriera all’interno della Rai e magari arrivare alla dirigenza.

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]

È SUCCESSO OGGI...