Mafia Capitale, il video della festa in piscina: in manette Pulcini

0
Mafia Capitale, il video della festa in piscina: in manette Pulcini

ARTICOLI IN EVIDENZA

La procura di Roma ha chiesto e ottenuto l’aggravamento della misura cautelare alla quale era già sottoposto Daniele Pulcini, finito ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale. L’iniziativa della procura è arrivata in seguito alla diffusione in rete di un filmato ripreso nella villa dell’imprenditore romano durante una festa in piscina. Pulcini, indagato per turbativa d’asta, è stato dunque trasferito nel carcere di Regina Coeli. A darne notizia con una nota è stato l’avvocato Tito Lucrezio Milella: “A seguito della diffusione sui media di notizie sulle violazioni delle prescrizioni relative agli arresti domiciliari, il dottor Daniele Pulcini, tramite i suoi difensori, se ne è assunto ogni responsabilità, dandone immediata comunicazione alla Procura di Roma che ha chiesto l’aggravamento della misura custodiale nei suoi confronti”.

È SUCCESSO OGGI...