Tor Bella Monaca, supermarket della droga in un appartamento

0
Tor Bella Monaca, supermarket della droga in un appartamento
hashish

ARTICOLI IN EVIDENZA

Era diventato il punto di riferimento per i giovani assuntori  e piccoli spacciatori dei Castelli Romani, che ogni giorno si recavano a Roma nel quartiere di Tor Bella Monaca ad approvvigionarsi  di hashish e marijuana.

L’OPERAZIONE – Seguendo  per alcuni giorni i movimenti di alcuni puscher, gli investigatori della squadra anticrimine del Commissariato di Polizia di Albano, diretto dal vice questore aggiunto Sannino, riuscivano ad individuare in un appartamento di Via G. B. Scozza,  il luogo  adattato a supermarket  dove si poteva acquistare di tutto.

L’ARRESTO – Dopo un breve appostamento, gli agenti in collaborazione con i  colleghi del Commissariato Casilino Nuovo,  bloccavano alcuni giovani e facevano accesso all’interno dell’edificio popolare.

Qui  durante la perquisizione  riscontravano quanto già accertato  e con stupore, riuscivano a recuperare più di quanto immaginato. Centinaia di dosi di marijuana, hashish e cocaina, decine di migliaia di euro e un libro mastro dove veniva registrata  la vendita al dettaglio della droga.

A seguito di ciò, un 22enne ecuadoregno, ritenuto un piccolo boss nel quartire, veniva tratto in arresto e associato, dopo l’udienza di convalida  in Tribunale, presso la Casa Circondariale di Regina Coeli.

[form_mailup5q lista=”tor bella monaca”]

È SUCCESSO OGGI...