Strage sulle strade di Roma e provincia, tre morti nelle ultime ore

0
Strage sulle strade di Roma e provincia, tre morti nelle ultime ore

ARTICOLI IN EVIDENZA

Strage sulle strade di Roma e della provincia. L’ultimo episodio ieri in via Braccianese, dove a causa di uno scontro tra 2 auto, è morta una donna. La vittima dopo la corsa in ospedale non ce l’ha fatta per le gravi ferite riportate.

SUL GRA – Drammatico incidente stradale, poi, l’altra notte, sul Grande raccordo anulare di Roma. Un giovane ha perso il controllo della propria vettura e si è schiantato contro un muro, tra gli svincoli Ardeatina e Appia.

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE – Secondo le prime ricostruzioni effettuate dalla polizia stradale, il ragazzo stava uscendo da una galleria quando, forse a causa dell’alta velocità, ha urtando il new jersey, finendo sul muro. L’impatto è stato devastante e il giovane è morto sul colpo.

L’ALTRO DRAMMATICO SCONTRO – E solo qualche ore prima una donna alla guida di una motocicletta è rimasta gravemente ferita, poco dopo le 15 nello schianto tra la sua Ducati e una Polo. L’urto, avvenuto in prossimità di Villa Santa Lucia, ha letteralmente distrutto il mezzo. La ragazza, sull’asfalto, è stata soccorsa dal conducente dell’auto contro cui ha impattato e altri automobilisti in transito in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Gli operatori del 118, giunti sul posto, hanno richiesto l’intervento dell’eliambulanza.

L’INCIDENTE SULLA PONTINA – In via Pontina, l’altra mattina, è rimasto chiuso per ore il tratto tra lo Svincolo Aprilia/Innesto Ss207 Nettunense e lo Svincolo Riserva Nuova/Via Delle Valli in direzione Roma per un incidente grave.

LA RICOSTRUZIONE – Si è trattato di un tamponamento tra un tir e un’Audi A4 con a bordo una coppia di coniugi. L’uomo al volante è morto praticamente sul colpo mentre la moglie è stata portata in eliambulanza. Secondo i primi riscontri pare si sia trattato di un malore alla guida ma è ancora prematuro azzardare qualsiasi ipotesi. Restano aperte tutte le piste.

LEGGI ANCHE: DRAMMA AI CASTELLI, IMPRENDITORI SI SPARA IN UFFICIO

[form_mailup5q lista=”mobilità “]

È SUCCESSO OGGI...