Roma, si lancia da una gru e finisce dentro una buca: morto

0
Roma, si lancia da una gru e finisce dentro una buca: morto

ARTICOLI IN EVIDENZA

Tragedia nel centro di Roma, a pochi passi da Ponte Milvio: questa mattina intorno alle ore 8 un uomo si è arrampicato su una gru senza farsi vedere, si è lanciato nel vuoto per 40 metri ed è caduto dentro una buca. Nonostante l’intervento di vigili del fuoco e polizia, che dopo diverse ore hanno tirato fuori il corpo dalle fondamenta, il protagonista della vicenda è morto sul colpo. Il fatto è avvenuto in un cantiere di via Mario Beltrami.

DETTAGLI – A perdere la vita è stato un romano di 35 anni, estraneo agli operai e che è riuscito a entrare nel cantiere indisturbato, a bordo di una bicicletta. I lavoratori hanno improvvisamente sentito un tonfo sordo provenire da una gru e si sono recati sul posto, dove hanno fatto la macabra scoperta. La vittima non è stata ancora identificata.

PANICO NEL BUS – Ha approfittato della calca sul bus della linea “40” per molestare con dei palpeggiamenti una ragazza di 29 anni che stava viaggiando sul mezzo pubblico. Le urla hanno attirato l’attenzione dei presenti e quella di due carabinieri della stazione di Trastevere che si trovavano a bordo per un servizio antiborseggio e sono subito intervenuti arrestando il maniaco, un cittadino indiano, in Italia senza fissa dimora e nullafacente di 37 anni.

 [form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...