Scup, cacciati da via Nola occupano alla stazione Tuscolana

0

Nuova occupazione al Tuscolano per gli animatori dello Scup. Dopo che ieri sono stati cacciati dall’edificio occupato con cui avevano trasformato l’area abbandonata tra San Giovanni e viale Castrense in un centro culturale e di animazione, hanno cercato un rifugio dove proseguire le loro attività.

Mentre lo sfratto e l’arrivo delle ruspe del Comune servirà a restiture l’edificio al proprietario gli occupanti dello Scup ora famiglie e giovani, ma non solo, puntano a proseguire in un altro luogo le attività sportive e ricreative a basso costo svolte finora.

E così li abbiamo scovati in via della Stazione Tuscolana, dove un gruppo di loro si è sistemato in alcuni ex capannoni industriali abbandonati, come testimonia l’immagine.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...