Borgo DiVino: weekend a Nemi con i migliori vini dei Castelli Romani

0

Sabato 9 e domenica 10 maggio il Comune di Nemi ospiterà Borgo DiVino, la grande manifestazione organizzata da CastelliExperience in collaborazione con il Comune di Nemi, per far conoscere i vini dei Castelli Romani e diffondere la cultura enologica e del bere responsabile.

LE INIZIATIVE – Due giorni di eventi e iniziative, con 15 cantine locali che proporranno degustazioni di quasi 50 etichette, tra le quali Silvresti, Collepicchioni, De Sanctis, Cavalieri e molte altre, ma anche momenti di approfondimento, con due conferenze stampa e la presentazione di uno studio condotto dall’Università di Tor Vergata. L’evento sarà ospitato nel centro storico del borgo e gli stand resteranno aperti dalle 11.30 alle 22 di sabato e dalle 10.30 alle 21 di domenica.

Le due conferenze si terranno presso Palazzo Ruspoli. La conferenza di apertura “Vino e Territorio” si terrà alle ore 18 di sabato 9 e vedrà la partecipazione del Sindaco di Nemi, Alberto Bertucci, e dell’enologo Sergio De Angelis, presidente dell’Enoclub Castelli Romani ed esperto in cultura alimentare ed enogastronomica. Domenica 10, sempre alle ore 18, nell’ambito della conferenza “Vino: consigli sul giusto consumo”, con l’enologo Sergio De Angelis si dibatterà su tematiche legate al bere responsabile.

SOMMELIER – Borgo DiVino vedrà, inoltre, la partecipazione di numerosi partner ed esperti del settore, tra i quali FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, che organizzerà due degustazioni guidate (sabato 9 alle ore 17 e domenica 10 sempre alle ore 17), con il contributo di esperti sommelier, che illustreranno le particolarità dei vini locali e come apprezzarli al meglio. Le degustazioni sono a numero chiuso, per questo si consiglia la prenotazione.

Infine, domenica 10 alle ore 15, presso Palazzo Ruspoli, l’Università Tor Vergata di Roma presenterà la ricerca “I Vini dei Castelli Romani” realizzata da alcuni studenti del corso di laurea magistrale in “Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici”, supervisionati dalla professoressa Marina Faccioli. Secondo lo studio, il 53% del terreno agricolo complessivo dell’area dei Castelli Romani è destinato alla viticoltura e l’80% della produzione vinicola del Lazio a marchio Docg è realizzata proprio nel territorio castellano.

L’ingresso a Borgo diVino è gratuito. Le degustazioni presso gli stand delle cantine sono possibili durante le intere giornate di sabato 9 e domenica 10 maggio con il voucher acquistato all’ingresso e senza bisogno di prenotazione.

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...