Roma, violenta rissa in strada tra italiani e stranieri

0
Roma, violenta rissa in strada tra italiani e stranieri
Foto archivio

ARTICOLI IN EVIDENZA

Violenta lite l’altro giorno a Roma. A seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento “112”, i carabinieri del nucleo radiomobile hanno infatti arrestato quattro persone, con l’accusa di rissa aggravata.

CALCI E PUGNI – I militari in via Ostiense con via Giuseppe Giulietti, hanno bloccato e poi arrestato 2 italiani di 22 e 23 anni, e due cittadini del Senegal di 33 e 21, tutti già conosciuti alle forze dell’ordine che, per futili motivi, dopo un’accesa discussione sono passati alle vie di fatto, colpendosi reciprocamente con calci e pugni.

L’ARRESTO – Solo dopo aver riportato la calma i militari hanno ammanettato e condotto i 4 in caserma, e successivamente presso le aule di piazzale Clodio dove sono stati processati con rito direttissimo. Solo l’altro giorno gli investigatori del Commissariato Esquilino, hanno ricevuto via radio una segnalazione di rissa in via Guglielmo Pepe dove più persone armate di bottiglie e cacciaviti stavano litigando tra di loro.
I poliziotti immediatamente si sono recati sul posto e giunti nei pressi di via La Marmora hanno notato un gruppo di persone armate di bottiglie infrante e cacciavite, discutere animosamente tra loro.

LA LITE – Anche quando si sono avvicinati gli agenti, queste incuranti della presenza della Polizia, hanno continuato a litigare tra di loro.
Fermati due 40enni, un 54enne, una persona 57enne,  un’altra 38enne e infine una 40enne, i primi 5 romani e l’ultima invece di Addis Abeba.
Durante le perquisizioni, gli agenti hanno rinvenuto un cacciavite lungo circa 25 cm. mentre è stata sequestrata una bottiglia infranta che l’uomo aveva appena gettato a terra.
Le 6 persone, accompagnate negli uffici del Commissariato Esquilino, sono state così arrestate per rissa aggravata e condotte presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nessuno di loro ha riportato ferite.

[form_mailup5q lista=”ostiense”]

È SUCCESSO OGGI...