Termini, ai binari come all’aeroporto: si entra solo col biglietto

0
Termini, ai binari come all’aeroporto: si entra solo col biglietto
termini-accoltellato-linciaggio

ARTICOLI IN EVIDENZA

Controllo preventivo degli accessi e possibilità di ingresso solo con il biglietto. Per l’estate (e per il Giubileo) si torna all’antico a Roma Stazione Termini e nelle grandi stazioni come Milano e Firenze. A Roma era già andata in funzione una misura del genere nel corso degli anni ’90, ma poi era stata accantonata. Ne parlammo già lo scorso 10 marzo, quando a Roma era iniziata la sperimentazione con alcune transenne provvisorie.

RITORNO A 20 ANNI FA – Oggi l’iniziativa diventa definitiva e sarà attivata nei prossimi giorni. «Il progetto – spiegano dalle ferrovie – elaborato dal Gruppo FS Italiane in collaborazione con le Forze dell’Ordine e le Istituzioni, mira ad aumentare la sicurezza dei passeggeri e a prevenire i fenomeni di evasione, accattonaggio, attività illecite e vendite abusive in prossimità e a bordo dei treni». L’iniziativa sarà attiva dal primo maggio. «L’accesso controllato alle piattaforme di partenza, in queste tre stazioni, non è una novità degli ultimi giorni.

PER LA SICUREZZA – L’iniziativa, adottata da FS Italiane per ragioni di sicurezza – spiega sempre il comunicato – contribuirà a elevare la qualità del servizio offerto al cliente ed è già stata condotta per alcuni mesi, in via sperimentale, nelle fasce orarie di maggiore affluenza. Ora diventa stabile. Così, dal primo maggio, i viaggiatori in partenza dalla principale stazione meneghina troveranno i gate d’ingresso in corrispondenza dei binari e dovranno mostrare il proprio biglietto ferroviario, cartaceo o ticketless».

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...