«Toaff, balleremo sulla tua tomba!». Scritte fasciste contro il rabbino morto

0
«Toaff, balleremo sulla tua tomba!». Scritte fasciste contro il rabbino morto

ARTICOLI IN EVIDENZA

«Toaff, balleremo sulla tua tomba!». Questa la scritta oltraggiosa comparsa sul muro di via del Colosseo, all’angolo con via Cavour. Una vera e propria offesa a tutto il mondo ebraico e non solo all’indomani dei funerali che si sono tenuti nella capitale.

In via Celimontana altre offese dirette all’attuale presidente della Comunità ebraica di Roma: «Oggi Toaff, domani Pacifici».

Le scritte di vernice nera sono entrambe firmate da Militia ed è accompagnata da un simbolo fascista.

MATTARELLA PROPONE UNA VIA – E presto Roma potrebbe avere una via Elio Toaff: lo ha chiesto con forza, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.«Elio Toaff non va soltanto commemorato ma ne va ricordato, oggi e in futuro, l’insegnamento morale e civile – scrive il capo dello Stato – Sarei molto lieto dell’intitolazione di una via della Capitale a Elio Toaff, grande italiano». E il sindaco Ignazio Marino coglie subito l’invito: «È stato uno degli uomini migliori, un protagonista assoluto, Roma è la città in cui ha vissuto per 60 anni e che ha molto amato, col massimo della velocità avvieremo le pratiche necessarie»

È SUCCESSO OGGI...