Nettuno, 27enne spara al presunto rivale in amore e scappa

0
Nettuno, 27enne spara al presunto rivale in amore e scappa

ARTICOLI IN EVIDENZA

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Anzio e della Stazione di Nettuno hanno arrestato un 27enne di origini calabresi, ma residente da tempo ad Anzio presso il complesso “Zodiaco” dove si trova agli arresti domiciliari per una rapina a mano armata, perché ritenuto responsabile di aver ferito con un’arma da fuoco un uomo di 30 anni di Nettuno.

Intorno alle 4 di ieri, la Centrale Operativa della Compagnia di Anzio è stata informata del fatto che al Pronto Soccorso dell’ospedale di Anzio era da poco arrivata una persona, giunta con mezzi propri, ferita da un colpo d’arma da fuoco al piede sinistro che gli aveva provocato una frattura. Dopo le cure del caso, la vittima, un 30enne operaio di Nettuno incensurato, è stato dimesso con una 20 giorni di prognosi.

LE INDAGINI – Sono subito scattate le indagini dei Carabinieri sul ferimento: i militari intervenuti hanno appurato che il ragazzo, insieme ad altri tre amici, poco prima di essere ferito si era incontrato con un soggetto calabrese di 27 anni, con precedenti, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, per chiarire una situazione di natura personale. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, i due si erano già incontrati nel Borgo Medievale di Nettuno, dove avrebbero avuto una prima discussione che sembrava, tuttavia, fosse terminata. Entrambi si erano allontanati in direzione delle rispettive abitazioni.

I due rivali, invece, pochi minuti dopo, si sono sentiti telefonicamente per darsi un nuovo appuntamento, questa volta nei pressi dell’abitazione del 27enne.

ECCO LE MOTIVAZIONI – All’arrivo del 30enne, il ragazzo calabrese, senza proferire parola, ha impugnato una pistola sparando un colpo al piede del suo contendente. Il ferito è subito salito nella sua auto e, in compagnia di alcuni amici, è andato direttamente al pronto soccorso.

Il movente di tale condotta, stando a quanto emerso dagli accertamenti dei Carabinieri, sarebbe riconducibile a dissidi di natura sentimentale attinenti ad una relazione che il calabrese aveva intrapreso, da poche settimane, con una ragazza del posto, amica del ferito. L’aggressore, ritenendo che il ragazzo avesse importunato la donna, avrebbe cercato dapprima di chiarire la situazione verbalmente, poi, pensando che il suo intervento non fosse stato sufficiente, ha deciso di punirlo sparandogli il colpo di pistola.

Il giovane calabrese è stato arrestato per lesioni e porto abusivo di arma da fuoco e portato nel carcere di Velletri.

[form_mailup5q lista=”nettuno”]

È SUCCESSO OGGI...

Coronavirus, assembramento per l’anniversario della Roma: indaga la Digos

0
Accertamenti dei poliziotti della Digos per identificare i partecipanti alla manifestazione dei giorni scorsi in occasione dei festeggiamenti per l'anniversario della Roma sulla scalinata di Trinita' di Monti e in altre zone...

ROmaBOT: al via il nuovo chat bot di Roma Capitale

0
Prosegue il percorso intrapreso dall’Amministrazione capitolina nell’ottica di progressiva semplificazione e accessibilità ai servizi online. Da oggi sarà ancora più semplice accedere alle informazioni e ai servizi messi a disposizione della cittadinanza...
regione lazio

DALLA REGIONE LAZIO 30 MILIONI IN 4 AVVISI PUBBLICI PER LA RICERCA E L’INNOVAZIONE

0
Quattro bandi regionali da complessivi 30 milioni di euro per ricerca, innovazione e start-up, al fine di contrastare le conseguenze dell’emergenza Covid-19 e, nel contempo, diorientare il modello di sviluppo del Lazio...

Segnalazioni di degrado e disturbo della quiete pubblica, sospesa per 15 giorni licenza ad...

0
Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo diretto da Isea Ambroselli, unitamente al Reparto Prevenzione Crimine Lazio, al Reparto Mobile e a personale della  Polizia Scientifica, hanno effettuato nella serata...

Metro C, la stazione Venezia pronta entro il Giubileo

0
"Stiamo lavorando al progetto da presentare al Mit per la stazione di piazza Venezia e ottenere cosi' i finanziamenti. Entro il Giubileo 2025 la parte superiore della stazione sara' completa in modo...