Roma, notte di sangue in nota discoteca: un accoltellato

0
Roma, notte di sangue in nota discoteca: un accoltellato

ARTICOLI IN EVIDENZA

Una banale lite in discoteca tra due ragazzi è finita nel sangue. Un 26enne è stato accoltellato all’interno del noto Qube di via di Portonaccio.

LESIONI GRAVISSIME – I carabinieri del Nucleo radiomobile hanno arrestato un romano di 17 anni con l’accusa di lesioni gravissime: il minorenne avrebbe infatti accoltellato più volte l’altro ragazzo al volto e a un braccio. La vittima, fortunatamente, non sarebbe in pericolo di vita. L’episodio sabato 18 aprile.

L’INTERVENTO CHIRURGICO – Il 26enne è stato soccorso e trasportato prima all’ospedale Figlie di San Camillo, poi trasferito all’Umberto I per essere sottoposto a intervento chirurgico. I carabinieri hanno sequestrato il coltello a serramanico usato dal 17enne che, arrestato, si trova adesso nel centro di prima accoglienza per minori di via Virginia Agnelli.

LEGGI ANCHE: Muore il papà di Jovanotti, Mario Cherubini

 

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...