Metro B1, apre la stazione Jonio: sarà il nuovo capolinea

0
Metro B1, apre la stazione Jonio: sarà il nuovo capolinea

ARTICOLI IN EVIDENZA

È tutto pronto per l’apertura, martedì 21 aprile 2015, del nuovo capolinea della metro B1 alla stazione Jonio. Aumentano così i collegamenti del quadrante Nord-Est della città con le zone Eur, Magliana, S. Paolo, Centro, Pietralata e Tiburtina, poste lungo la direttrice della metro B/B1. Il nuovo capolinea consente di raggiungere il cuore del Municipio 3 di Roma e quartieri importanti come Tufello e Vigne Nuove. La stazione è posta alla confluenza delle due direttrici viarie Monte Cervialto-Isole Curzolane e Jonio-Prati Fiscali, che percorrono il Municipio da est a ovest e da sud a nord, in un’area caratterizzata da una elevata concentrazione di servizio di trasporto pubblico di superficie.

LA NUOVA STAZIONE – La nuova stazione è collocata nel quartiere Tufello del Municipio 3, tra le via Scarpanto, via del Monte Ruggero e viale Jonio. Attualmente l’ingresso è posto su via Scarpanto, successivamente sarà possibile accedere anche da viale Jonio. La struttura è sviluppata su 4 livelli collegati da scale meccanizzate e ascensori che conducono al livello -1 dove si trovano i tornelli e al livello – 4 dove si trovano le banchine di fermata. Nel tratto tra le stazioni Conca d’Oro e Jonio, di lunghezza pari a 1.5 km, è stata adottata la soluzione di una galleria unica a doppio binario del diametro di circa 10 mt, con le due banchine poste allo stesso livello a circa 28 metri di profondità dal piano stradale.

LO SCAMBIO CON IL TRASPORTO DI SUPERFICIE – La nuova stazione consente di raggiungere la metropolitana in maniera molto agevole da qualsiasi punto del Municipio 3, effettuando un solo trasbordo tra la linea di bus locale e la metro B/B1. Per favorire lo scambio con la rete di trasporto di superficie esistente, dal 21 aprile 2015 alcune linee bus che transitano in prossimità della nuova stazione Jonio sono riprogrammate o modificate.

LINEA 69 P.LE CLODIO – L.GO PUGLIESE – Il percorso, a carattere tangenziale tra Montesacro Alto e Prati, è invariato e il servizio è potenziato, con aumento della frequenza dei passaggi nelle ore di punta.

LINEA 90 TERMINI – L.GO LABIA – Il percorso tra Fidene e la Stazione Termini è invariato, con aggiunta di una nuova fermata in prossimità dell’ingresso della nuova stazione Jonio in entrambi i sensi di marcia su via delle Isole Curzolane, in prossimità di via Scarpanto.

LINEA 336 CONCA D’ORO – QUARRATA – Il percorso è invariato e il servizio è potenziato, con aumento della frequenza dei passaggi nelle ore di punta.

338 nuovo percorso LINEA 338 MARMORALE – STAZIONE NOMENTANA FL1 – Il percorso è modificato in due punti: in prossimità della stazione Jonio la linea prosegue fino a piazzale Jonio, mentre in prossimità di Porta di Roma, la linea non transita più su via E. De Giorgi ma lungo viale C. Baseggio, via M. Soldati e via C. Bene.
Le stesse modifiche riguardano anche le corse scolastiche della linea 338 che, inoltre, sono prolungate da viale Tirreno fino al capolinea della Stazione Nomentana FL1, seguendo il percorso delle corse ordinarie.

LINEA 435 PORTA DI ROMA – VAL DI LANZO – La linea è potenziata, con aumento della frequenza dei passaggi e riprende il percorso originario, con disattivazione del prolungamento temporaneo tra via Pantelleria e piazza Conca d’Oro, e attivazione di una nuova fermata in viale Tirreno all’intersezione con via Valle Scrivia.

LA SECONDA FASE DI REVISIONE – Nella seconda fase di revisione della rete di trasporto a servizio della stazione Jonio è prevista la modifica dei percorsi delle linee 339, 342 e 349, con estensione del percorso in via Giovanni Conti, via Antonio De Curtis, via delle Vigne Nuove e via delle Isole Curzolane. Le linee circolari 339 e 349 transiteranno anche in via Monte Rocchetta.

È SUCCESSO OGGI...