Il mistero del prete ritrovato morto a Zagarolo. Si indaga per omicidio

0
Il mistero del prete ritrovato morto a Zagarolo. Si indaga per omicidio
chiesa profanata

ARTICOLI IN EVIDENZA

Strangolato e riverso a terra in una pozza di sangue. Padre Lanfranco Rossi, 55 anni, teologo e autore di numerose pubblicazioni, è stato ammazzato all’interno della comunità religiosa di San Feliciano “I ricostruttori della preghiera” a Zagarolo.

IL RITROVAMENTO – Il ritrovamento è avvenuto nei giorni scorsi in un bosco. Ora sul caso indagano i carabinieri di Palestrina in collaborazione con i Ris di Roma che hanno disposto gli esami del caso. Per il momento si parla di una lite finita male. Pare esclusa, per ora, la pista della rapina finita male visto le condizioni di povertà in cui viveva il religioso.

LE INDAGINI – I carabinieri, coordinati dal capitano Angelo Maiello, hanno già ascoltato alcuni testimoni. Secondo le prime indiscrezioni sarebbero state sequestrate anche ossa e teschi umani. Reliquie? Forse, ma si parla anche di strani rituali in questa comunità religiosa avvolta da sempre nel mistero. Il ricordo di padre Milingo (altra storia, altra comunità) e dei suoi rituali satanici a Zagarolo rimane ancora nella memoria di tutti da queste parti, ma per ora si tratta solo di suggestioni e opinioni. Le indagini, quelle vere, diranno cosa veramente sia accaduto in quel bosco.

LE ACCUSE A DON LANFRANCO – Girovangando su internet si scopre poi un forum di famiglie (http://laici.forumcommunity.net) che accusa don Lanfranco Rossi di essere stato molto vicino a quel don Pierangelo Bertagna, l’ex abate di Farneta, processato per trentotto casi di violenza sessuale su minori. Le famiglie riportano alcuni virgolettati che getterebbero ombre sulla condotta del padre e del movimento dei Ricostruttori. Accuse che non hanno però a oggi alcuna fondatezza giuridica.

IL MESSAGGIO DELLA DIOCESI – Sul sito della Diocesi di Palestrina è apparso un messaggio di cordoglio. “Esprimiamo la nostra partecipazione al lutto de “I Ricostruttori nella preghiera”, che ieri, domenica della Divina Misericordia hanno perso un confratello p. Lanfranco Rossi, docente di spiritualità dei padri della chiesa alla università pontificia Gregoriana. La sua vita si è spenta nella cascina di san Feliciano a Zagarolo”.

[form_mailup5q lista=”zagarolo”]

È SUCCESSO OGGI...