Metro Spagna, calci e pugni davanti ai tornelli

0
Metro Spagna, calci e pugni davanti ai tornelli

ARTICOLI IN EVIDENZA

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino nigeriano di 38 anni, con precedenti, che ieri sera, all’interno della stazione metro “Spagna”, ha aggredito a calci e pugni  alcuni addetti del servizio di vigilanza che lo avevano scoperto mentre aiutava delle altre persone a scavalcare i tornelli per non pagare il biglietto.

L’AGGRESSIONE – Nel tentativo di bloccarlo, due addetti del servizio di vigilanza sono stati aggrediti con  calci e pugni. Una volta immobilizzato l’uomo, i vigilantes hanno allertato il 112, così sul posto è arrivata una pattuglia dei Carabinieri che ha arrestato il violento.

Uno dei due addetti alla sicurezza è stato medicato presso l’ospedale Santo Spirito.

Dopo l’arresto, il 38enne è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Dovrà rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

È SUCCESSO OGGI...