Virtus Roma, rush finale per i play-off: quattro gare per sperare

0
Virtus Roma, rush finale per i play-off: quattro gare per sperare
Virtus Roma, Bobby Jones infortunato

ARTICOLI IN EVIDENZA

Quattro partite per coltivare il sogno dei play-off. La Virtus Roma arriva a questo rush finale con più di qualche possibilità da giocarsi. Solamente un mese fa, quando dopo la sconfitta contro il Bandirma Rok Stipcevic in conferenza stampa parlava di obiettivo play-off la cosa sembrava difficile da raggiungere, eppure la serie di quattro vittorie e una sconfitta ha portato Roma al decimo posto, a parimerito con Pistoia, ma con una differenza canestri peggiore, e a sole due lunghezze da quell’ottavo posto al momento occupato dalla Virtus Bologna.

LA STRADA – Un cammino non semplice quello che attende il quintetto capitolino, chiamato a scontrarsi nelle prossime quattro gare con avversarie dirette per la corsa alla post season. Si parte domenica con la gara casalinga contro Brindisi, per poi affrontare le trasferte di Trento, già sicura dei play-pff e Bologna, e chiudere in casa contro Cantù.

SCONTRO DECISIVO – Quest’ultimo potrebbe essere lo scontro decisivo, tra due squadre che al momento sono a pari punti, ma con Roma che può contare su una differenza canestri migliore proprio grazie alla vittoria ottenuta al Pianella nell’ultima giornata di andata, quando D’Ercole e compagni violarono il parquet canturino per 70-60.

L’IMPRESA – L’impresa che si trova ad affrontare Roma non è semplice, basta guardare la classifica per rendersene conto, con la Virtus che nelle prossime tre gare si troverà ad affrontare Brindisi, al momento sesta forza del torneo, Trento, squadra rivelazione della stagione che, con il suo quinto posto ha la certezza matematica dei play-off, e Bologna che difende l’ottava ed ultima posizione, ma Roma, sopratutto dopo gli innesti di Curry e Freeman ha messo in mostra gioco positivo, tanto da ottenere vittorie importanti, come quella casalinga contro Reggio Emilia, che ha aperto la serie di quattro successi che la hanno avvicinata ai play-off.

LA TEGOLA – Unica tegola negativa in casa Virtus è quella arrivata proprio domenica nella sfida contro Milano. Se una sconfitta era prevedile, non lo era di certo l’infortunio di Bobby Jones. L’ala alla terza stagione con la formazione romana, tra le colonne portanti del quintetto 2014-2015, ha infatti rimediato la frattura al quarto metacarpo della mano sinistra, che lo terrà lontano dai campi di gioco per 45 giorni. In società adesso si sta decidendo se tornare ancora una volta sul mercato oppure spostare nella sua posizione Jordan Morgan, ultimamente fuori dalle rotazioni di coach Luca Dalmonte.

 

[form_mailup5q lista=”virtus roma”]

È SUCCESSO OGGI...

CORONAVIRUS, D’AMATO: «OGGI 17 CASI, APPELLO ALL’UTILIZZO DELLA MASCHERINA O SI DOVRÀ RICHIUDERE»

0
“Oggi registriamo un dato di 17 casi. Di questi 10 sono casi di importazione: 6 casi sono di nazionalità del Bangladesh, un caso  dall’Iraq, due dal Pakistan e uno dall’India. Rivolgo un...