Meteo Roma, il maltempo ha le ore contate: arriva la primavera

0
Meteo Roma, il maltempo ha le ore contate: arriva la primavera

ARTICOLI IN EVIDENZA

Ore contate per il maltempo . Solo oggi sulla capitale insisteranno deboli piogge e nubi. Vento di Tramontana con intensità di 18 km/h. Raffiche fino a 36 km/h. Temperature comprese tra 10°C e 18°C . Quota 0°C a 2250 metri. La primavera farà capolino sabato ma domenica arriverà l’esplosione vera e propria con temperature che sfioreranno i 20 gradi. Domenica infatti il cielo sarà poco nuvoloso. Vento da NNW con intensità di 10 km/h. Raffiche fino a 24 km/h. Temperatura minima di 5 °C e massima di 20 °C.

IN GENERALE – Ombrelli “ancora a portata di mano, sono in arrivo altre piogge e temporali” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “mentre la vecchia perturbazione dei giorni scorsi porterà ancora qualche pioggia o rovescio sparso al Nordest e sul Centro, nelle prossime ore una nuova perturbazione dal Nord Africa raggiungerà il Sud e la Sicilia provocando una nuova ondata di maltempo. In particolare Venerdì ci attendiamo fenomeni diffusi sulle regioni meridionali, anche di forte intensità in particolare su Sicilia, Calabria jonica, Basilicata e Puglia dove non si escludono nubifragi con picchi pluviometrici anche di oltre 50-60mm e qualche allagamento. Piogge diffuse interesseranno anche il medio versante adriatico con neve in calo sull’Appennino fin verso i 1100-1400m entro la fine di venerdì; piogge anche sul Nordest, soprattutto al mattino e sul Friuli Venezia Giulia, con neve sulle Alpi oltre i 1100-1300m. Migliora invece al Nordovest, centrali tirreniche e Sardegna con schiarite prevalenti, anche se qualche occasionale acquazzone potrà ripresentarsi in particolare tra Umbria e basso Lazio”.

WEEK END – “Ci sono però buone notizie per il fine settimana, quando torneranno alta pressione e bel tempo” – prosegue l’esperto –“l’anticiclone delle Azzorre infatti tornerà ad interessarci riportando il bello stabile ovunque per domenica, mentre sabato avremo ancora delle residue piogge al Sud. Solo sulle Alpi di confine il tempo sarà in peggioramento per l’addossamento di una perturbazione dal Nord Europa, ma con fenomeni molto deboli e nevosi a quote medio-alte. Le temperature saranno in aumento con punte di 18-20°C al Nord e sulle centrali tirreniche, più fresco invece lungo le adriatiche e al Sud complice una sostenuta ventilazione settentrionale, con raffiche ancora forti e superiori ai 50-60km/h nella giornata di Sabato”. “Nei giorni a seguire vivremo una fase meteo stabile e mite probabilmente fino a Pasqua” – conclude Ferrara – “grazie all’alta pressione che manterrà condizioni di bel tempo prevalente ma soprattutto un ulteriore rialzo delle temperature, tanto che potremo toccare i primi 24-25°C su alcune zone del Nord e dei versanti tirrenici”.

[form_mailup5q lista=”tivoli”]

È SUCCESSO OGGI...