Roma Tpl, approvato progetto di riordino delle fermate

0
Roma Tpl, approvato progetto di riordino delle fermate

ARTICOLI IN EVIDENZA

“Dopo l’approvazione dei progetti di riordino del trasporto pubblico ordinario, delle linee scolastiche e delle linee notturne, prosegue l’intensa attività di rinnovamento avviata dalla commissione Lavori Pubblici e Mobilità del X Municipio. Questa mattina il consiglio municipale ha approvato un piano di riassetto che apporta sensibili modifiche alla rete di fermate del trasporto locale”. Così recita una nota di Leonardo Di Matteo, vicepresidente Commissione I Lavori Pubblici e Mobilità Municipio X.

Alcuni cambiamenti – spiega il vicepresidente della commissione Leonardo Di Matteo – sono volti a rimuovere situazioni ridondanti, altri hanno lo scopo di tutelare la sicurezza degli utenti e degli operatori. Abbiamo recepito e integrato le richieste pervenute da associazioni, comitati e cittadini nel corso di un incontro pubblico che si è tenuto il 29 gennaio scorso: l’obiettivo finale del progetto è quello di rendere il servizio più fluido e vicino alle esigenze della comunità.

I CAMBIAMENTI – Le fermate lungo la via Litoranea – spiega Di Matteo – vengono ricollocate al fine di garantire una discesa e salita sui bus più sicura, riducendo il tratto di strada da percorrere a piedi per raggiungere l’ingresso delle spiagge libere. Vengono rimosse le strutture delle fermate soppresse negli anni passati e ne vengono istituite di nuove in rapporto alla crescita edilizia e demografica di alcuni quartieri: in via Scartazzini, via di Acilia, via Wolf Ferrari altezza via Coronaro, via Cristoforo Colombo altezza civico 2345 e via Stradella in direzione Casalpalocco, via Gorgia di Leontini altezza via Senofane. Nuove fermate vengono realizzate anche in largo Bertolla e in via Egidio Garra per favorire il raggiungimento, rispettivamente, delle stazioni di Acilia e di Casalbernocchi della Roma-Lido. Vengono accorpate le fermate delle linee 709 e 014, 016 e 08 lungo via Gorgia di Leontini e via di Casalpalocco. Infine, su tutto il territorio si procede alla sostituzione dei trespoli per le fermate provvisorie con strutture permanenti».

[form_mailup5q lista=”mobilità”]

È SUCCESSO OGGI...