Mafia Capitale, i Ros dalle Commissioni per raccogliere informazioni

0

Continuano le indagini della Procura di Roma sul filone delle coop sociali nell’ambito dell’inchiesta ribattezzata ”Mafia Capitale”. Dopo il passaggio in Campidoglio per la raccolta di documenti sullo stabile di via Pomona sede della 29 Giugno, oggi i carabinieri del Ros, il Raggruppamento operativo speciale dell’Arma, si sono presentati a largo Loria, sede delle commissioni capitoline, per acquisire i verbali delle sedute di commissione riferiti probabilmente ai debiti fuori bilancio.

LA CAMPAGNA SPIAZZIAMOLI – Intanto stamattina più di 100 associazioni, comitati di quartiere e realtà territoriali che hanno organizzato oltre 60 eventi in tutta Roma in occasione della due giorni di Spiazziamoli – il 6 e il 7 marzo- “per rompere il silenzio sulle mafie e la corruzione, fare della capitale un palcoscenico e una piattaforma reale di democrazia e promozione dei diritti, avviare un laboratorio di idee e buone pratiche per costruire il futuro della città”.

MOLTE ASSOCIAZIONI PRESENTI – All’evento erano presenti: Danilo Chirico (Associazione daSud), Marco Genovese (Libera Roma), Annamaria Bianchi (Carteinregola), Federica Borlizzi (Link-Rete della conoscenza). Il 6 e il 7 marzo eventi, spettacoli, giochi di piazza, performance, sit in, flash mob, presentazioni, dibattiti, assemblee, biciclettate, camminate “per rispondere con fermezza al quadro criminale e sociale grave e preoccupante evidenziato dalle inchieste su mafie e corruzione e di fronte al quale- a poche settimane dalla scoperta di Mafia capitale- è calato un inesorabile e irresponsabile silenzio”.

[form_mailup5q lista=”campidoglio”]

È SUCCESSO OGGI...