Ss Lazio, marzo comincia con una settimana di fuoco e il turn-over

0
Ss Lazio, marzo comincia con una settimana di fuoco e il turn-over
Ss Lazio, ritiro e raduno

ARTICOLI IN EVIDENZA

Sassuolo in trasferta, Napoli per la Coppa Italia e poi Fiorentina ancora per il campionato di Serie A in casa. Tre partite in una settimana per la Lazio, e che sfide.

LE SFIDE – Con il Napoli si tratta dell’andata di Tim Cup in programma il 4 marzo all’Olimpico, e vincere in casa sarà determinante per poi giocarsi le proprie chance al San Paolo nel ritorno. Sassuolo e Fiorentina rappresentano due passaggi importanti di questa prima parte di marzo, visto che a breve rientreranno anche Lulic e Gentiletti.

Altri uomini in più per Pioli. Con i viola sarà anche uno scontro diretto per un posto in Europa, la Lazio con i suoi 40 punti è quarta a -5 dal Napoli e +1 sulla Fiorentina. Il Sassuolo naviga a metà classifica con 29 punti.

CONTRO IL SASSUOLO – Prove tattiche per i biancocelesti che avendo queste tre gare in una settimana è probabile che saranno costretti a fare gli straordinari e il turn-over. Djordjevic è infortunato, Klose sta facendo un bel tour de force ed è probabile che Pioli gli conceda un po’ di riposo proprio contro il Sassuolo per poi dargli un posto da titolare contro il Napoli.

A questo punto si scalda Keita che domenica potrebbe avere una bella chance. Candreva sta meglio dopo il colpo al ginocchio, ma dovrebbe partire dalla panchina. Sono pronti invece Felipe Anderson e Mauri, anche se Perea potrebbe avere un’occasione.

CENTROCAMPO – Pioli non rinuncerà a Parolo che è tornato in gruppo e domenica sarà al fianco di Biglia e a uno tra Onazi e Cataldi. In difesa ci sono Basta, Mauricio, De Vrij e Radu, in porta Marchetti.

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...