Il Welfare per la ripresa: mercoledì incontro sul futuro dell’Iss

0
Il Welfare per la ripresa: mercoledì incontro sul futuro dell’Iss

ARTICOLI IN EVIDENZA

Il welfare può rappresentare una scelta strategica di ripresa economica e sociale, un grande investimento capace di garantire diritti e di rovesciare le fallimentari politiche di austerity. Lo dicono i precari e i dipendenti dell’Iss insieme alla Cgil che mercoledì 25 febbraio, nella sede storica di Corso Italia a Roma ospiterà i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità nel convegno “Istituto Superiore di Sanità: un ruolo istituzionale di ricerca per lIl welfare può rappresentare una scelta strategica di ripresa economica e sociale, un grande investimento capace di garantire diritti e di rovesciare le fallimentari politiche di austerity. Lo dicono i precari e i dipendenti dell’Iss insieme alla Cgil che mercoledì 25 febbraio, nella sede storica di Corso Italia a Roma ospiterà i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità nel convegno “Istituto Superiore di Sanità: un ruolo istituzionale di ricerca per la salute pubblica”. L’appuntamento cui parteciperanno importanti nomi  del mondo sanitario fa parte della campagna “Salviamo la Salute” che la CGIL  ha promosso come iniziativa di mobilitazione nazionale.

SANITA PUBBLICA E RICERCA – Al centro dell’incontro il ruolo chiave dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) nel panorama della sanità pubblica italiana e della ricerca sanitaria. La sfida della riorganizzazione dell’istituto arriva in un momento cruciale e di riforme importanti per il sistema Paese: dopo anni in cui il welfare si è basato sul titolo V della Costituzione, ora si prepara il terreno per una nuova stagione basata sia su una nuova formulazione del titolo V, sia rispetto a nuove indicazioni sui ruoli di tutti gli attori del Servizio Sanitario Nazionale contenuti nel nuovo Patto della salute.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA – A partire dalle 9:30  interverranno Stefano Cecconi, responsabile politiche salute Cgil, Marco De Angelis Flc Cgil Iss; Aldina Venerosi e Nicola Vanacore, Barbara Caccia, Romolo Nonno Eloise Longo, Ilaria Schiavoni, Alberto Martire. Seguirà una tavola rotonda moderata da Roberto Ciccarelli (“Il Manifesto)” con Tonino Aceti, Coordinatore Tribunale Diritti del Malato/Cittadinanzattiva; Sergio Chiamparino, presidente conferenza regioni e Pa; Vito De Filippo, sottosegretario alla Salute; Nerina Dirindin, commissione igiene e sanità del Senato della Repubblica; Margherita Miotto, commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati; Gualtiero Ricciardi, commissario Istituto superiore di sanità; Francesco Sinopoli, segretario nazionale Flc Cgil e Vera Lamonica, segretaria nazionale Cgil.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...