Tivoli, grave incendio sul Ponte della Pace: chiuso

0

Il Ponte della Pace, che collega il centro di Tivoli e la stazione è stato gravemente danneggiato da un incendio, forse doloso, come hanno spiegato dal comune di Tivoli.

CHIUSO PER GRAVI DANNI – Il comune ha fatto chiudere subito il ponte.

L’EPISODIO – Il fatto è successo questa mattina verso le sette quando alcune persone che attraversavano il ponte si sono trovati davanti a delle fiamme che hanno provato a spegnere con i pochi mezzi che avevano e poco dopo sono sopraggiunti sia i pompieri che la polizia che i carabinieri.

L’INCENDIO – Dall’incendio sono stati lesi la passerella e una delle arcate portanti.

ANCORA SUL POSTO – Sul posto si stanno ancora rilevando i danni e capendo l’origine dell’incendio.

PONTE INAGIBILE – A causa dell’inagibilità sono state istituite navette per collegare il parcheggio con la stazione e viceversa. Già in mattinata l’amministrazione comunale ha disposto l’attivazione, attraverso l’azienda di trasporti locale Cat, di un servizio navetta di collegamento tra l’area del parcheggio e la stazione ferroviaria. Le navette saranno in funzione da lunedì 23 e faranno un percorso circolare tra la stazione, piazza Massimo, via Roma, largo San Giovanni, viale Trieste, viale Tomei, con fermate a viale Trieste, nei pressi del ponte della Pace e alla stazione. La frequenza delle corse sarà più intensa nelle ore di punta. Per facilitare i collegamenti delle navette nelle prime ore del mattino, l’amministrazione ha disposto di posticipare alle 8:30, già a partire da lunedì, l’attivazione dei varchi elettronici della zona a traffico limitato. Secondo le informazioni fornite dal settore lavori pubblici, al momento non è possibile quantificare i danni e i tempi di ripristino della agibilità della struttura. A tal fine è in fase di affidamento la redazione una perizia tecnica.

[form_mailup5q lista=”tivoli”]

È SUCCESSO OGGI...

Thomas Bricca, chi era il 18enne di Alatri morto dopo un colpo di pistola...

0
Il giovane era già stato dichiarato clinicamente morto dopo essere giunto in gravissime condizioni al San Camillo di Roma. I suoi amici hanno fatto alcuni nomi dei presunti responsabili ai Carabinieri

Roma mobilità, al via la gara per l’acquisto di 121 tram

0
"Da lunedì è pubblico il bando per la più grande gara del mondo sui Tram dove viene previsto l'acquisto di 121 convogli per quasi mezzo miliardo".