Roma, uccide neonato. Ora è di nuovo mamma, ma le tolgono il figlio

0
Roma, uccide neonato. Ora è di nuovo mamma, ma le tolgono il figlio

ARTICOLI IN EVIDENZA

Accusata di aver ucciso e successivamente abbandonato in un cassonetto della spazzatura nei pressi dell’ospedale San Camillo suo figlio appena nato e per questo imputata per omicidio volontario mediante asfissione. Dopo oltre due anni, la donna, Marika Severini, è diventata nuovamente mamma. La piccola, una bambina di appena tre mesi, le è stata immediatamente tolta, “a scopo precauzionale”, da un provvedimento del Tribunale dei Minori capitolino e affidata ad una Casa famiglia di Roma. A sollecitare la decisione dei giudici è stato il pubblico ministero Paolo D’Ovidio, titolare del procedimento che vede Marika sotto processo. Vicenda per cui la sentenza di primo grado davanti alla corte d’Assise è attesa ad aprile.

È SUCCESSO OGGI...

SALDI ESTIVI 2020, REGIONE: AL VIA IL 1 AGOSTO NEL LAZIO

0
La giunta regionale ha deliberato oggi l’avvio dei saldi estivi nel Lazio per sabato 1 agosto. La data è stata eccezionalmente posticipata di un mese rispetto a quanto previsto dalla normativa, per...

DALLA REGIONE OLTRE 600MILA EURO PER LA CHIRURGIA OFTALMICA

0
La Regione Lazio ha approvato in Giunta una delibera che prevede un finanziamento di 610 mila euro all'ospedale San Giovanni Addolorata di Roma destinati al rinnovo delle tecnologie per l'attivita' chirurgica oftalmica...

Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, un uomo e una donna nei guai

0
E’ il 20 giugno u.s., quando gli agenti della squadra anticrimine del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, dopo una lunga e complessa attività d’indagine, hanno sottoposto a fermo di Polizia...
lavoro roma

Crolla solaio di un ristorante, un morto

0
Un uomo e' morto a seguito di un incidente avvenuto all'interno di un ristorante a Sonnino, in provincia di Latina. Secondo le prime informazioni, l'uomo sarebbe stato travolto dal crollo di un...

Roma, fa shopping gratis in un negozio. Bloccato dalla Polizia di Stato con ancora...

0
M.M., queste le sue iniziali,  si aggirava con fare ambiguo tra le corsie di un negozio di abbigliamento, prendeva diversi capi ed entrava nei camerini e, dopo aver tolto l’antitaccheggio con una...