Ben Stiller incrontra Ignazio Marino. Ecco perchè

0
Ben Stiller incrontra Ignazio Marino. Ecco perchè

ARTICOLI IN EVIDENZA

“Dodici settimane di riprese in esterna a Roma e negli studi di Cinecitta”. Ben Stiller girera” il suo prossimo film nella nostra citta” questa primavera, con un cast statunitense e italiano. Anche cosi” Roma torna al centro delle mete internazionali del grande cinema”. Cosi” Ignazio Marino su Facebook.

IL PROGETTO – Non sappiamo se analoghe iniziative siano state assunte da altri consigli comunali d’Italia, iniziative che hanno più valore propagandistico che effetti pratici. Resta il fatto che oggi un’ Assemblea capitolina straordinaria ha affrontato i temi legati alla sicurezza e alle misure di prevenzione contro il terrorismo. Poco prima della seduta c’è stato un colloquio privato di oltre mezz’ora tra Ignazio Marino e il prefetto Giuseppe Pecoraro, insieme al presidente del Consiglio capitolino Valeria Baglio. Poi la kermesse del sindaco che chiede risposte alle paure che a suo avviso «non possono risolversi nel solo controllo del territorio.» Non manca nemmeno la citazione di Salman Rushdie, lo scrittore anglo-indiano colpito dalla fathwa degli ahiatollàh sciiti per il suo libro ‘Versetti satanici’ il quale ha più volte affermato che il terrorismo si sconfigge non facendosi terrorizzare.

LE PAROLE DI IGNAZIO MARINO – Poi via libera alla  retorica: «Da quest’Aula deve partire il segnale forte di una Roma capitale della convivenza e della civiltà» e ancora «Roma è la capitale della pace e della civiltà intese come condizioni necessarie alla convivenza civile. Valori che «fanno parte del nostro dna» e per questo «siamo chiamati a una grande prova di unità per essere, sempre di più una comunità moderna e democratica.» Con relativo appello finale del sindaco  «alla costruzione di una libertà per tutti, con tutti e di tutti» lavorando «insieme, al di là e oltre le differenze di pensiero…»

 

È SUCCESSO OGGI...