Berruti senza veli in Goltzius and the Pelican Company (VIDEO V.M.14)

0
Berruti senza veli in Goltzius and the Pelican Company (VIDEO V.M.14)

ARTICOLI IN EVIDENZA

Arriva a Roma, domenica 1 febbraio, alle ore 20.30, al teatro Palladium di Roma Tre, l’ultimo scabroso film di Peter Greenaway: “Goltzius and the Pelican Company”, distribuito da Lo Scrittoio e Maremosso. La pellicola, il cui approdo nei cinema è stato bloccato, inducendo i distributori a portarlo in tournée nei teatri, approda adesso nella sala di Piazza Bartolomeo Romano 8.

LA PELLICOLA – In “Goltzius and the Pelican Company” Greenaway sperimenta tutte le forme espressive frequentate nell’arco della sua carriera. Video arte, pittura, teatro, musica e architettura si fondono in un’opera che è affresco dell’epoca che stiamo vivendo, nella quale – secondo il Maestro – abbiamo una nuova trinità: smartphone, laptop e videocamera. E proprio la sperimentazione e l’ibridazione dei generi fanno di Goltzius un’opera summa, in bilico tra erotismo, sessualità, tabù e religione, imperdibile per i cinefili, che potranno godere della costruzione dell’immagine di Greenaway in lingua originale. Il film viene infatti proposto con sottotitoli italiani per mantenere intatto l’immaginario del regista e valorizzare l’opera in sé.

LA TRAMA – L’olandese, Hendrik Goltzius, uno dei primi incisori di stampe erotiche del tardo Cinquecento, è alla ricerca di un finanziatore per riuscire a finalizzare il suo progetto: un libro d’illustrazioni di alcune tra le più controverse storie del Vecchio Testamento. Il margravio di Alsazia è disposto a donare la cifra richiesta, ma solo se Goltzius e la sua compagnia, The Pelican Company, lo convinceranno mettendo in scena dal vivo gli episodi biblici legati ai vizi capitali. La rappresentazione, quanto mai realistica, dei racconti legati ai tabù dell’incesto, dell’adulterio, della pedofilia, della prostituzione e necrofilia, innescherà dinamiche inattese nella corte alsaziana e all’interno della stessa compagnia. Goltzius and the Pelican Company è un’opera letteralmente colossale, negli intenti e nella realizzazione, ibrida nel linguaggio, che mescola sapientemente racconto, nuove tecnologie, cinema e teatro.

IL CAST – Nei panni di Giovanni Battista troviamo un disinvolto e naturale Giulio Berruti che recita senza veli, indossando solamente una guepière. A interpretare un mellifluo margravio di Alsazia troviamo invece il grande F. Murray Abraham, mentre il pittore Hendrick Goltzius è impersonato dall’attore e regista olandese Ramsey Nasr.

L’INCONTRO COL PUBBLICO – Saranno presenti a incontrare il pubblico: il prof. Vito Zagarrio, docente e storico del cinema, Paola Bono, professoressa di Storia del teatro inglese dell’Università Roma Tre e Cinzia Masotina de Lo Scrittoio, distributore del film.

 

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...