Il trucco dei sassi. Occhio alla nuova truffa alle auto in provincia di Roma

0
Il trucco dei sassi. Occhio alla nuova truffa alle auto in provincia di Roma

ARTICOLI IN EVIDENZA

I Carabinieri della Stazione di Gallicano nel Lazio hanno arrestato un 31enne italiano, originario di Prato ma da tempo domiciliato a Guidonia, con l’accusa di truffa aggravata.

LEGGI ANCHETruffa al supermercato: ti chiedono informazioni e ti rubano la borsa

L’ARRESTO – L’uomo era fermo nella sua auto in una piazzola di sosta di via Maremmana quando ha adocchiato una potenziale vittima: alla vista di un autocarro che stava sopraggiungendo, infatti, il 31enne ha lanciato un sasso sullo sportello del veicolo per far udire un rumore al conducente.

Subito dopo, il 31enne si è messo alla guida della sua auto, a cui aveva preventivamente danneggiato lo specchietto retrovisore lato guida, inseguendo il conducente del furgone e intimandogli di accostare.

TRUFFA DAL BENZINAIO La nuova pericolosa truffa sbarca a Roma: ti fanno il pieno con l’acqua

Una volta fermi, l’ignara vittima veniva informata dall’impostore circa il “danno” da lui causato mentre era alla guida del furgone e, inconsapevole di essere caduto nella trappola del 31enne, si stava preparando a consegnare 150 euro quale risarcimento “bonario” per lo specchietto infranto.

Fortunatamente, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Gallicano nel Lazio aveva assistito a tutta la scena ed è intervenuta in suo supporto.

LEGGI ANCHETrucco del pongo, un altro caso. Truffa sul gra

Lo specialista della “truffa dello specchietto”, vista la lunga lista di precedenti specifici, è stato ammanettato e posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Nella sua auto, perquisita dai Carabinieri, sono stati recuperati numerosi sassi di varie dimensioni che aveva nascosto nel vano del bracciolo della sua auto, pronti ad essere utilizzati per mettere in scena l’ennesimo raggiro.

È SUCCESSO OGGI...