Terrorismo Roma, Pecoraro chiede 500 uomini in più alla Polizia

0
Terrorismo Roma, Pecoraro chiede 500 uomini in più alla Polizia

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’attenzione e la vigilanza antiterrorismo a Roma e’ alta, anche se non ci sono segnali di rischi specifici. E’ comunque “un momento straordinario ed e’ importante che il sistema di prevenzione funzioni”.

RISCHIO TERRORISMO – Cosi’ il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, sul rischio terrorismo nella capitale dopo la strage nella redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo e nel ristorante casher a Parigi. Il prefetto della capitale, parlando a margine del seminario sulla lotta alla corruzione in corso alla Luiss ha aggiunto: “Ho chiesto al Capo della Polizia 500 uomini in piu'”, tra poliziotti, carabinieri e finanzieri per far fronte a questo momento straordinario. “Bisogna stare attenti”. Cosa dice ai cittadini romani? “Di non preoccuparsi”, ha risposto Pecoraro.

DECISIONE IN DUE-TRE GIORNI –  “Stiamo esaminando gli atti e nel giro di due-tre giorni avremo una decisione”. Cosi’ il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, sulla questione del commissariamento dei due appalti dell’Ama, la municipalizzata dei rifiuti del Comune di Roma, affidati al Consorzio nazionale servizi e alla cooperativa Edera. La sospensione dei due appalti e’ la prima decisione adottata dall’autorita’ anticorruzione su appalti finiti negli atti dell’inchiesta della Procura capitolina su ‘mafia capitale’.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...