Rai, il flop del soporifero telepredicatore Roberto Benigni

0
Rai, il flop del soporifero telepredicatore Roberto Benigni

ARTICOLI IN EVIDENZA

Il telepredicatore Roberto Benigni non fa il miracolo con “I dieci comandamenti”: rispetto al precedente programma “La più bella del mondo” (sulla Costituzione Italiana) perde circa tre milioni di spettatori e il 10% di share in meno.

UN TELEPREDICATORE STILE USA – Ormai Benigni & Presta hanno deciso per il futuro. Dopo attente ricerche di Marketing sono arrivati alla conclusione che in Italia manca una tv come in Usa che proponga tutti i giorni un telepredicatore. Come si sa, sul mercato americano queste emittenti non solo hanno successo ma attraverso gli spettacoli live incassano milioni di dollari. Quindi si avvicinerà la nascita di Tele Roberto dopo la famosa Televacca con cui debuttò proprio Benigni. Sinceramente non c’è altro motivo per comprendere l’inversione di marcia che Benigni ha fatto negli ultimi anni, da comico, da spregiudicato e irriverente show man ad assopito telepredicatore.

UN MON CHÉRI SENZA CILIEGINA – Quello che ci rendeva fantastico ogni suo spettacolo era l’attesa di quei colpi di scena, di brividi appunto, da cui uscivano incredibili battute e risate. Ieri sera invece c’è stata la conferma: Benigni non fa più ridere ma pensare. O sognare, o appisolare. Nei dieci comandamenti erano scontati i peccati legati ai peccatori della cronaca mafiosa e romana; non abbiamo registrato picchi clamorosi, solo un continuo procedere artistico apprezzabile ma confondente. D’ispirazione teologica. È come se avessimo comprato un Mon Chéri e poi dentro non ci fosse stata la ciliegina. Una delusione grandissima.

LA FORZA OLIMPIONICA DI BENIGNI – Qualcuno potrà dire che è l’età di Benigni (62 anni), ma sinceramente quello che abbiamo rilevato e che ci ha sorpreso di più, è la forza fisica e mentale di Benigni che per due ore ha sostenuto non fermandosi mai, con la solita lingua sciolta, tutto il programma. Un vero campione da proporre alle prossime Olimpiadi di Roma. Quindi è confermato: questo del telepredicatore é il nuovo posizionamento di Roberto Benigni e scordiamoci il passato.

RISULTATI AL DI SOTTO DELLE ASPETTATIVE – Comunque ieri sera noi abbiamo commesso un vero peccato mortale, ci siamo lasciati prendere talvolta dalle lusinghe di Morfeo, quindi non possiamo dire di aver seguito tutto lo show, ma confermiamo, sperando che nessuno ci arresti e chiuda Maledetta tv, che abbiamo trovato “I Dieci comandamenti” di una noia mortale. Un peccato molto grave? Speriamo che per stasera cambi qualcosa, certo noi invece cambieremo canale. Ma ieri sera il telepredicatore Roberto non ha fatto ancora il miracolo: “La più bella del mondo”, dedicato alla costituzione italiana, nel dicembre 2012 aveva raggiunto i 12 milioni e sei col 43,94% di share mentre “I dieci Comandamenti” hanno ottenuto solo il 33,23% con 9 milioni e 100. Comunque tantissimo, visto il programma così noioso. E stasera che succederà?

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]

È SUCCESSO OGGI...

Locale da incubo, interviene la polizia a Roma

0
Gli agenti del Commissariato di Ladispoli congiuntamente al personale della Polizia Locale hanno concluso un'intensa e mirata attività di controllo, nel corso della quale sono stati sottoposti a verifica alcuni negozi di...

Furti e borseggi in centro a danno dei turisti: dieci arresti a Roma

0
Proseguono le attività preventive messe in campo dai Carabinieri della Compagnia Roma Centro per arginare il fenomeno dei furti e dei borseggi ai danni dei turisti in visita nel cuore della Capitale....

Roma, crolla parte del solaio al Mercato dei fiori

0
Brutto incidente per fortuna senza gravi conseguenze. Una parte di solaio, infatti, è crollata nel Mercato dei fiori di Roma, in via Trionfale.
Violenza Vi Del Corso

Roma, due stupri in quattro giorni. Cosa è successo

0
"Il sesso è un'arma. Con lo stupro i criminali marcano il territorio". A dirlo, in un'intervista rilasciata all'Agenzia Dire, è la criminologa Roberta Bruzzone, che ha commentato così...

Picchia la compagna davanti ai figli, poi incendia la porta della vicina

0
 Le violenze sono accadute ad Ardea dove i carabinieri della locale tenenza hanno arrestato un 40enne romano gravemente indiziato dei reati di evasione e danneggiamento. L'uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha...