Terrore all’Ikea: fuga dei clienti tra pianto e disperazione

0
Terrore all’Ikea: fuga dei clienti tra pianto e disperazione
Porte di Roma, bambino di 4 anni rischia la vita per un panino

ARTICOLI IN EVIDENZA

«Uscite dal negozio il più velocemente possibile. Abbandonate le buste con i vostri acquisti. Non andate a prendere l’auto nel parcheggio sotterraneo». Questo il messaggio diramato ieri dalla voce dell’altoparlante di via Anagnina dove è scattato un piano di evacuazione di massa tra il terrore generale.

LA FUGA – Il messaggio è stato ripetuto più volte. Tutti in fuga tra le lacrime e il panico generale. C’è chi ha lasciato il carrello, chi le buste con articoli già pagati.
Secondo la ricostruzione del Messaggero nessun dipendente dell’Ikea ha fornito informazioni. E per i clienti non c’è stato nemmeno il tempo di chiedere spiegazioni.

L’INTERVENTO DELLA POLIZIA –  Poi arriva la polizia. I poliziotti scendono ed entrano nel grande magazzino da dove è partito l’allarme e l’evacuazione di massa.

TUTTO UN MALINTESO – E’ stato tutto un malinteso, colpa di un segnale d’allarme partito da qualche sensore impazzito, almeno questa è la giustificazione ufficiale. E così i clienti rimasti sono potuti rientrare.

[form_mailup5q lista=”cinecittà-tuscolano”]

È SUCCESSO OGGI...

Follia in centro, entra in un minimarket e aggredisce il proprietario

0
E’ entrato in un minimarket in via San Giovanni in Laterano e, dopo essersi avvicinato al proprietario, lo ha colpito con pugni al collo, sul volto e sulla nuca. Poi, dopo aver...

Treni, stop al distanziamento. È polemica

0
Stop al distanziamento di un metro per i treni a lunga percorrenza. Il Mit annuncia le nuove disposizioni per trasporto ferroviario, previste dal dpcm del 14 luglio. In un comunicato si spiega...