Mafia Capitale, ladri al Comune di Roma. Sparisce un Pc

0
Mafia Capitale, ladri al Comune di Roma. Sparisce un Pc

ARTICOLI IN EVIDENZA

E ora si affaccia pure l’ombra dei servizi sul caso della cupola nera nella capitale. Nella notte ignoti sono entrati nefficci del Comune di Roma rubando un Pc.

IL FURTO – I due sarebbero scappati dopo essere stati visti da alcuni dipendenti, che li avrebbero scoperti. A intervenire sono stati i Carabinieri della compagnia Piazza Dante, mentre i rilievi sono stati affidati a quelli del Nucleo investigativo. Un ramo dell”inchiesta della Procura riguarda proprio la cura del verde della Capitale e tra gli arrestati c”e” Claudio Turella, responsabile del servizio Programmazione e gestione. Comunque, a quanto si apprende, le indagini in merito alla ”Mafia Capitale” risulterebbero concluse e tutti i documenti necessari sarebbero gia” stati acquisiti. Anche fosse, quindi, per chi indaga in quel computer non ci sarebbero state informazioni necessarie agli inquirenti.
Uno strano furto che arriva a poche ore di distanza dall’inchiesta del Ros e della procura capitolina contro le presunte infiltrazioni mafiose in Campidoglio. E in una struttura coinvolta nell’inchiesta, visto che una parte importante del giro di affari della banda di Massimo Carminati era proprio sulla cura del verde cittadino. Tra i 37 arrestati compare anche Claudio Turella, responsabile del servizio programmazione e gestione verde pubblico.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...