Roma, ragazza di 22 anni uccisa dal compagno con una fucilata

0

Un altro femminicidio a due giorni dalla giornata contro la violenza sulle donne. Una lite di amore finita in tragedia. È morta la ragazza di 22 anni dopo essere stata colpita alla testa da una fucilata esplosa dal compagno, ieri sera a Sacrofano, vicino a Roma. Ferita, la giovane era stata ricoverata in gravissime condizioni al Policlinico Sant’Andrea, nella tarda serata di ieri. Sottoposta in nottata a un delicato intervento chirurgico, poco fa la notizia della sua morte. I carabinieri hanno arrestato il compagno, un uomo di 42 anni, con l’accusa di tentato omicidio. Ancora da chiarire i motivi del gesto. Si ipotizza che il ferimento sia avvenuto al culmine di una lite.

TRAGEDIA A ROMA – Nuovo drammatico episodio nella capitale. Un uomo è stato ucciso con nove coltellate, ieri sera, verso le 23, all’interno di un’abitazione nel quartiere del Trullo, a Roma.

L’OMICIDIO – L’omicidio sarebbe stato frutto di una volenta lite esplosa in un appartamento di vicolo del Monte delle Capre 19. La vittima, un pregiudicato di 40 anni, è deceduta poco dopo l’arrivo al San Camillo.

ASSASSINO IN FUGA – L’assassino è fuggito a bordo di un’auto ed è tutt’ora ricercato dalla polizia. Sul posto per i rilievi sono intervenuti la polizia scientifica e gli uomini del commissariato San Paolo.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...