Ss Lazio, il team di Pioli alla prova di maturità: «Abbiamo qualità»

0
Ss Lazio, il team di Pioli alla prova di maturità: «Abbiamo qualità»
Ss Lazio, Keita recuperato, forse in campo titolare con la juventus

ARTICOLI IN EVIDENZA

«Giochiamo con la squadra migliore del campionato. Vogliamo ridurre il gap dell’anno scorso: noi siamo arrivati noni, loro primi. È un’opportunità per vedere a che livello siamo. Crediamo, e mi piace sottolinearlo, di essere una squadra dalla grande qualità. E a prescindere dal risultato lo saremo anche domani dopo la partita».

IDEE CHIARE – Ha le idee chiare Stefano Pioli. Alla vigilia della sfida contro la Juventus (ecco come seguirla), la Lazio dovrà dimostrare di essere cresciuta. Dopo il passo falso di Empoli i biancocelesti devono reagire e continuare la cavalcata verso l’Europa.

«Dobbiamo e vogliamo giocare per vincere. Dobbiamo fare in modo di giocare al top. Mi piacciono le parole dei miei giocatori, ricordo con soddisfazione le dichiarazioni di Parolo. Disse se “corriamo tutti, sembriamo dodici in campo”. Domani con i tifosi dovremo sembrare tredici» ha aggiunto Pioli.

TIFOSI ALLO STADIO – Saranno circa 50000 i tifosi sugli spalti ad incoraggiare Candreva e compagni. Tanti i problemi di formazione per l’ex tecnico del Bologna. Oltre a Gentiletti e Cataldi, non saranno del match nemmeno Mauri, Ciani, Novaretti e Pereirinha. ioli, però, ritroverà Basta dopo due mesi. Davanti a Marchetti, il laterale serbo dovrebbe riprendere il suo posto sulla corsia di destra. Al cento De Vrij è sicuro del posto con Cana e Braafheid che dovrebbero completare il reparto arretrato. Radu è appena rientrato da una contusione lombare e si candida sia per il posto da centrale che come terzino sinistro.

CHANCE – Centrocampo intoccabile con Parolo e Lulic che agiranno ai lati di Biglia. In attacco Candreva confermato sulla destra, mentre sulla sinistra dovrebbe toccare a Keita. «Se verrà scelto, allora vorrà dire che potrà fare in campo quello che chiedo» ha assicurato Pioli.

L’ex Barcellona si è ristabilito dal problema muscolare che lo aveva colpito circa un mese fa ed è pronto a riprendere il suo posto nell’attacco capitolino. Una grande chance per il gioiellino spagnolo che dovrà convincere il suo allenatore di essere utile alla causa.

Per il ruolo di centravanti sempre aperto il ballottaggio tra Djordjevic e Klose, con il serbo favorito e il tedesco pronto ad essere gettato nella mischia a partita in corso.

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...