Assicurazione, addio al tagliando di carta. Multe automatiche

0
Assicurazione, addio al tagliando di carta. Multe automatiche

ARTICOLI IN EVIDENZA

Addio alla carta: sarà tutto informatizzato. Compresa anche l’assicurazione.
Da aprile 2015, il contrassegno cartaceo della RCA non esisterà più. Il controllo del pagamento del premio avverrà con la lettura delle targhe, attraverso l’archivio integrato della Motorizzazione civile.

CAMBIA ANCHE LA LEGGE SULLA REVISIONE LEGGI

UNICO INTESTATARIO PER PATENTE E LIBRETTOLEGGI

IL SISTEMA – Non arriverà nessun microchip, almeno per ora, soluzione che il ministero ritiene al momento inutilmente costosa. L’addio al contrassegno assicurativo cartaceo per tutti i veicoli a motore, è previsto in un decreto ministeriale, il 110 del 9 agosto 2013.  Solo successivamente, in futuro, il controllo della RCA potrà essere perseguito utilizzando i sistemi di rilevazione automatica delle targhe già in uso per il controllo della velocità e dell’accesso alle Zone a traffico limitato, come telecamere ZTL, autovelox o Tutor”. La fotografia delle targhe verrà trasferita all’archivio integrato della Motorizzazione civile che, attraverso controlli incrociati telematici tra banche dati, individuerà eventuali evasori del pagamento dell’assicurazione, avviando automaticamente la procedura di sanzionamento. Il nuovo meccanismo telematico di accertamento sarà utile però anche agli assicurati, che secondo il provvedimento, potranno verificare l’esistenza e validità della propria copertura con accesso personale, sempre garantito, attraverso moduli web alimentati in tempo reale.

[form_mailup5q lista=”mobilità”]

È SUCCESSO OGGI...