As Roma, Rudi Garcia fa il pieno di multe per colpa del cellulare

0

Sta facendo il giro dei media la notizia delle numerose multe prese da Rudi Garcia per colpa del cellulare.

L’INFRAZIONE – Non si tratta di infrazioni al codice della strada ma a quello del campo (la regola vieta l’uso di sistemi di comunicazione elettronica tra lo staff e i giocatori).

Il tecnico giallorosso, infatti, usa il cellulare, o meglio una sorta di walkie-talkie con il suo vice che segue le partite della Roma dalla tribuna e quindi dall’alto, avendo una vista ben diversa da quella che ha lui in campo.

A dare la notizia, tra gli altri, è anche la Gazzetta dello Sport che riporta proprio le parole del collaboratore Bompard: «È un modo di lavorare».

LILLE – In Francia questa regola non c’è, è della Figc, e Garcia ne rimase sorpreso quando gli fu spiegata questa cosa e prese la prima multa ormai più di un anno fa.

Visto che non c’è squalifica, ma solo una multa economica (almeno finora è stato così), Garcia quando ne ha bisogno utilizza questo sistema e pazienza per le ammende.

QUANTO MI COSTI – L’ammontare delle multe prese è pari a 122 mila euro (11 sanzioni, di cui 5 in questo campionato, su un totale di 39 partite in poco più di un anno in Italia), l’ultima di 10mila euro contro il Torino, che però non sembrano pesare dalle parti di Trigoria.

Figuriamoci per il tecnico, che ha già dovuto risolvere altri grattacapi come la querelle con Totti per la sostituzione, i capricci di Destro e i gesti di Ljajic. E poi lui pensa a una partita alla volta, ma sempre con lo stesso imperativo: vincere.

 

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...